Salta al contenuto Salta al menu'

Formazione

In Primo Piano

Apprendistato, normativa e opportunità

L'apprendistato è un contratto di lavoro caratterizzato da un contenuto formativo. La disciplina di tale forma contrattuale è stata recentemente modificata dal decreto...

Professioni, esami di certificazione: accesso dei candidati esterni

Pubblicato l'esito dell'istruttoria delle domande ammissibili. Disposizioni per la partecipazione di candidati esterni agli esami di certificazione dei percorsi di formazione per...

Industria 4.0, voucher formativi per manager di azienda: al via le domande

Formazione continua, legge n. 53/2000. Giovanisì

Industria 4.0, voucher formativi per manager di azienda: al via le domande

Bando rivolto a manager delle imprese private, o comunque a prevalente capitale privato, intesi quali dirigenti / quadri d'azienda. Voucher per corsi di formazione sui temi di Industria 4.0, come tecnologie digitali e digitalizzazione dell'impresa. Domande online entro il 30 settembre

mercoledì, 19 aprile 2017 08:30
sabato, 30 settembre 2017 23:59
Non specificato



La Regione Toscana con decreto dirigenziale n. 4427 del 6 aprile 2017 ha approvato l'avviso pubblico per la concessione di voucher formativi individuali rivolti ai Manager d'azienda che svolgono funzioni apicali, in servizio presso unità produttive ubicate in Toscana, in attuazione della legge n. 53/2000 (decreti interministeriali n. 3/segr.dg/2014 e 87/segr.dg/2014), al fine di favorire la formazione di competenze utili all'impresa per compiere scelte di innovazione tecnologica, organizzativa, gestionale e di modelli di business tesi a sviluppare il nuovo paradigma Industria 4.0.
L'intervento rientra nell'ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.

Finalità. L'intervento è volto a finanziare voucher formativi individuali per la partecipazione a percorsi formativi tesi a rafforzare e aggiornare le competenze dei manager d'azienda nell'ambito Industria 4.0, come ad esempio corsi che forniscano una visione ampia e strategica del ruolo delle tecnologie digitali nelle imprese, corsi che forniscono una panoramica sulle principali tecnologie digitali e soluzioni applicative, corsi che consentono la definizione di strategie l'avvio di un processo di digitalizzazione dell'impresa.

Destinatari. Possono presentare domanda per richiedere il voucher:

manager delle imprese private, o comunque a prevalente capitale privato, intesi quali dirigenti  / quadri d'azienda secondo il CCNL di riferimento che svolgono funzioni apicali, in servizio presso unità produttive ubicate sul territorio regionale della Toscana, in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

1. prestare la propria attività lavorativa presso un'unità produttiva ubicata in Toscana

2. essere inquadrati quali dirigenti/quadri con una delle seguenti tipologie contrattuali:
- contratto a tempo indeterminato
- contratto a tempo determinato
- contratto di lavoro intermittente
- contratto part-time
- soci lavoratori iscritti nel Libro unico del lavoro
- contratto di lavoro co.co.co.
- lavoratori in cassa integrazione guadagni ordinaria o straordinaria.

Scadenza e presentazione della domanda. La domanda di voucher formativo individuale può essere presentata, fino ad esaurimento delle risorse disponbili sul bando, a partire dal 20 aprile 2017 (ossia dal giorno successivo alla data di  pubblicazione sul Burt) con scadenze trimestrali:
- entro e non oltre le 23.59 del 30 giugno 2017
- entro e non oltre le ore 23:59 del 30 settembre 2017
- entro e non oltre le ore 23:59 del 30 dicembre 2017
- entro e non oltre le ore 23:59 del 30 marzo 2018

Nel caso in cui la scadenza cada nei giorni di sabato o domenica o di altro giorno festivo, la scadenza è posticipata al giorno lavorativo successivo.
La domanda, con marca da bollo di 16 euro, indirizzata alla Direzione Istruzione e Formazione - settore "Programmazione in materia di formazione continua, territoriale e a domanda individuale. Interventi gestionali per gli ambiti territoriali di Grosseto e Livorno", può essere presentata solo online utilizzando la piattaforma web disponibile all'indirizzo web https://web.rete.toscana.it/fse3 e selezionando tra le funzioni per il cittadino "Presentazione Formulario on-line per Interventi Individuali".

Per poter utilizzare la piattaforma web è indispensabile che il richiedente inserisca prima nel lettore smart card del proprio pc la propria Carta sanitaria toscana / Carta nazionale dei servizi abilitata. e Una volta eseguita la compilazione del formulario, occorre allegare in formato zip, tramite la stessa piattaforma web 5 allegati debitamente compilati, firmati e scansiti.
Le domande non possono essere consegnate con modalità diverse da quelle indicate, pena l'esclusione.

Voucher formativo individuale.  L'importo massimo del voucher individuale è di  euro 2.500,00, iva inclusa. Il costo minimo del percorso formativo oggetto del voucher deve essere di almeno € 200,00, iva esclusa; non saranno concessi voucher per corsi di formazione di costo inferiore.
Nel periodo di validità dell'avviso, il richiedente potrà beneficiare di un solo voucher.

Corsi di formazione ammissibili al voucher. Solo i percorsi di formazione avviati successivamente alla data di scadenza della presentazione della domanda, possono beneficiare del voucher. Per il medesimo percorso formativo, la fruizione del voucher è incompatibile con altri contributi pubblici erogati dalla Regione Toscana e da altre Amministrazioni pubbliche.
Sono ammissibili master universitari
Il beneficiario del voucher non può usufruire per l'importo rimborsato, in sede di presentazione della dichiarazione dei redditi, della detrazione per oneri di cui all'art. 15 comma 1, lett.e) del decreto del presidente della Repubblica n. 917/1986 Testo unico delle imposte sui redditi  (spese per frequenza di corsi di istruzione secondaria e universitaria) e della deduzione fiscale per corsi di aggiornamento professionale.
Qualora l'attività formativa si svolga fuori dell'orario di lavoro non sarà soggetta a tassazione ai sensi del decreto Presidente della Repubblica (DPR) n. 917/1986.

Dotazione finanziaria. Il bando ha un budget finanziario di 500 mila euro sul fondo della legge
53/2000 (decreti interministeriali n. 3/segr.dg/2014 e 87/segr.dg/2014).

Per conoscere tutti i dettagli necessari a presentare correttamente la domanda consultare integralmente il bando e i suoi allegati:

Documenti da allegare alla domanda online sulla predetta piattaforma web compilati, firmati e scansiti (allegati del bando da 1 a 4):

  • Domanda di candidatura in bollo (marca da bollo di 16 euro) (allegato 1, file editabile .doc per la compilazione )


Gli altri allegati (da 5 a 12) del bando:

Per saperne di più contattare

  • settore "Programmazione in materia di formazione continua, territoriale e a domanda individuale. Interventi gestionali per gli ambiti territoriali di Grosseto e Livorno" della Regione Toscana tramite: formazionecontinua@regione.toscana.it.
  • Giovanisì: numero verde 800 098 719, info@giovanisi.it


ALF

Regione Toscana

Ultima modifica: 09/08/2017 15:43:19 - Id: 14282565