Salta al contenuto Salta al menu'

Rischio sismico in Toscana - banner

Fondi regionali

« Indietro

Indagini e verifiche sugli edifici - L.R. 58/2009

Indagini e verifiche sugli edifici - L.R. 58/2009

Contributi regionali per l'effettuazione di indagini e verifiche di sicurezza

Una delle attività di prevenzione e riduzione del rischio sismico previste dalla legge regionale n. 58/2009 (articolo 3, lettera c), prevede indagini e studi di valutazione sulla vulnerabilità sismica per definire i livelli di rischio del patrimonio edilizio.

In particolare si fa riferimento agli edifici pubblici strategici e rilevanti. Per queste iniziative di analisi e ricerca sono previsti contributi economici a favore delle Amministrazioni interessate.

 

Le attività riguardano i seguenti ambiti specifici:

VSCA Vulnerabilità Sismica Cemento Armato
VSM Vulnerabilità Sismica Muratura
Verifiche tecniche


Scorrimento graduatoria 2018 per indagini e verifiche tecniche

E' approvato lo scorrimento della graduatoria del 2018 per l'esecuzione di indagini e verifiche tecniche sugli edifici pubblici strategici e rilevanti per ulteriori € 293.621,00.

Decreto dirigenziale n. 5837 del 09/04/2018 - scorrimento graduatoria (B.U.R.T. n. 18 del 02/05/2018 parte III)
Allegato 1 - Elenco edifici ammessi
Allegato 2 - Impegni di spesa

Scorrimento graduatoria 2017 per indagini e verifiche tecniche

E' approvato lo scorrimento della graduatoria del 2014 per l'esecuzione di indagini e verifiche tecniche sugli edifici pubblici strategici e rilevanti per ulteriori € 233.000,00.

Decreto dirigenziale n.11721 del 04/08/2017 - scorrimento di gradutoria (B.U.R.T. n. 34 del 23/08/2017 parte II)
Allegato 1 - Elenco edifici ammessi
Allegato 2 - Impegni di spesa
Decreto dirigenziale n. 16866 del 08/11/2017 - ulteriore scorrimento
Informazioni utili per l'attuazione delle verifiche

Bando di selezione 2014 per indagini e verifiche tecniche

Per l'annualità 2014 le attività di valutazione della vulnerabilità e le verifiche tecniche degli edifici pubblici strategici e rilevanti sono state unificate assegnando contributi con Delibera di Giunta Regionale 13 ottobre 2014, n. 844 e definendo criteri e priorità (all. 1), la mappa delle Intensità massime atteste per ogni comune (all. 2) e l'elenco dei valori di Intensità massima e altre informazioni macrosismiche per ogni comune (all. 3). Il contributo finanziario è di Euro 3,00 a metro cubo sul volume edificato, con un limite minimo di Euro 4.000,00 e un limite massimo di Euro 16.000,00 per aggregato strutturale.

La selezione si è svolta secondo le procedure di cui al Bando approvato con Decreto dirigenziale n. 4754 del 20/10/2014 (B.U.R.T. n. 44 del 5/11/2014, parte III). 

Decreto n. 6124 del 12.12.2014 approvazione graduatoria (BURT n. 1 parte III del giorno 8 gennaio 2015)
Allegato 1 - domande escluse
Allegato 2 - domande ammissibili a contributo
Allegato 3 - domande ammesse a contributo

Per quanto riguarda i comuni in zona 3 a bassa sismicità, l'attribuzione dei punteggi tiene conto delle fasce A, B, C (di cui al Regolamento 58R/2012). Si allega un prospetto riepilogativo nei casi in cui si verificano sovrapposizioni di fascia. Si allegano inoltre le modalità di calcolo per l'individuazione della fascia di pericolosità per gli edifici ricadenti nei comuni in zona 3 (Regolamento 58R/2012 art. 2, comma 3).


Valutazione di Vulnerabilità (annualità 2010-2013)

Per lo svolgimento delle attività di indagine diagnostica di vulnerabilità sismica e di caratterizzazione dei terreni sugli edifici pubblici strategici e rilevanti sono previsti contributi pubblici. L'assegnazione di tali contributi avviene secondo criteri e priorità approvati con delibera di Giunta regionale 31 marzo 2010, n. 460.

Il contributo finanziario previsto per ogni volume edificato di edificio è stabilito nella misura di Euro 2,5 a metro cubo. L'assegnazione dei contributo è avvenuta mediante un bando di selezione rivolto agli enti locali, approvato con decreto dirigenziale n. 2465 del 13 maggio 2010, pubblicato sul BURT n. 22 del 1.06.2010 parte Terza. La graduatoria delle domande ammesse a finanziamento approvata nel 2010 con decreto dirigenziale n. 3846 del 28.07.2010 ogni anno può essere utilizzata per finanziare ulteriori edifici (scorrimento), secondo le disponibilità finanziarie in bilancio.

Scorrimento anno 2013
Con decreto dirigenziale n. 5930 del 26.11.2013 (BURT n. 3 parte III del 22.01.2014), sono stati assegnati Euro 131.951,93 per il finanziamento di ulteriori 16 edifici, con scorrimento della graduatoria.

Scorrimento anno 2012
Con decreto dirigenziale n. 3888 del 24.08.2012 (BURT n. 37 del 12.09.2012), sono stati assegnati Euro 466.771,00 per il finanziamento di ulteriori 12 edifici, con scorrimento della graduatoria.

Scorrimento anno 2011
Con il decreto dirigenziale n. 4705 del 15.09.2011 (BURT n. 45 del 9.11.2011), sono stati assegnati Euro 270.799,55 per il finanziando di ulteriori 30 edifici, con scorrimento della graduatoria.

GRADUATORIA 2010
Con il decreto dirigenziale n. 3846 del 28.07.2010 (BURT n. 32 del 11.08.2010 parte Terza) sono stati assegnati Euro 536.385,00 per il finanziamento dei primi 43 edifici pubblici della graduatoria delle domande ammesse a contributo. Sono stati inoltre approvati con il citato decreto: Allegato 1 - Elenco domande presentate (n. 676); Allegato 2 - Elenco domande escluse (n. 33); Allegato 3 - Graduatoria domande ammissibili (n. 643); Allegato 4 - Domande ammesse a finanziamento (n. 43).

 


Verifiche tecniche (annualità 2011-2013)

Per l'elaborazione delle verifiche tecniche degli edifici pubblici strategici e rilevanti è stata prevista l'assegnazione di contributi secondo criteri e priorità approvati con Delibera di Giunta regionale n. 802 del 19/09/2011. I contributi finanziari, stabiliti con il medesimo atto, sono pari a Euro 1,50 a metro cubo sul volume edificato per ogni edificio, con un limite minimo di € 1.500,00 e un limite massimo di € 12.000,00.

La selezione si è svolta secondo le procedure di cui al bando approvato con Decreto dirigenziale n. 4998 del 10.11.2011 (pubblicato sul BURT n. 47 del 23.11.2011).

ANNUALITA' 2013

Con Decreto dirigenziale n. 5119 del 26 novembre 2013, pubblicato sul BURT n. 51 del 18.12.2013, sono stati assegnati Euro 172.813,50 per il finanziamento di ulteriori 18 edifici, con scorrimento della graduatoria.

Si tenga presente che:

  • gli Enti beneficiari sono impegnati a garantire la copertura degli oneri relativi alle indagini conoscitive, svolte necessariamente in conformità alle Istruzioni tecniche di cui ai Programmi regionali VSM, VSCA e VEL, e di eventuali costi relativi all'elaborazione delle verifiche tecniche eccedenti il contributo regionale;
  • le verifiche devono essere svolte ai sensi della normativa tecnica vigente (D.M. LL.PP. 14.01.2008 e relativa Circolare n. 617 del 02/02/2009) e secondo le indicazioni per la redazione degli elaborati relativi allo stato di fatto degli edifici esistenti di cui alle Direttive regionali D.2.9 (approvate con Decreto dirigenziale n. 3421 del 12/08/2011);
  • agli elaborati di verifica deve essere allegata la Scheda di sintesi per le verifiche sismiche - predisposta a cura del Dipartimento della Protezione Civile – di cui è richiesta la compilazione digitale. A tal fine è possibile scaricare il software per l'informatizzazione delle Schede di sintesi (LIV 1-2) e le istruzioni relative a installazione e utilizzo del software e compilazione delle Schede di sintesi;
  • le schede in formato rtf devono essere stampate, debitamente sottoscritte e allegate alle Verifiche. Si chiede inoltre di trasmettere il file in formato mdb all'indirizzo mail regionetoscana@postacert.toscana.it dall'account di posta certificata dell'Ente.

ANNUALITA' 2012

Con Decreto dirigenziale n. 4994 del 22 ottobre 2012 , sono stati assegnati Euro 275.609,88 per il finanziamento di ulteriori 43 edifici, con scorrimento della graduatoria.

ANNUALITA' 2011

L'elenco delle 20 domande ammesse con la prima annualità, per un ammontare di Euro 120.000,00, è stato approvato con Decreto dirigenziale 5 aprile 2012 n. 1478 (BURT n. 17 del 24/04/2012 - parte Terza). Sono stati approvati inoltre: Allegato 1 – elenco delle domande escluse e Allegato 2 – graduatoria delle domande ammissibili a contributo.


Per informazioni

VEL (Effetti Locali) - Massimo Baglione - 0554387104 - massimo.baglione@regione.toscana.it
VSM (Muratura) - Andrea Melozzi -  0554387128 - andrea.melozzi@regione.toscana.it
VSM (Muratura) Di Marco Massimo - 0554387119 - massimo.dimarco@regione.toscana.it
VSCA (Cemento Armato) - Nicola Signorini - 0554387180 - nicola.signorini@regione.toscana.it
VERIFICHE TECNICHE - Gabriella Bortone - 0554387109- gabriellafrancesca.bortone@regione.toscana.it

 


Ultima modifica: 12/10/2018 14:41:42 - Id: 176878
  • Condividi
  • Condividi