Salta al contenuto Salta al menu'

Servizio antincendio

In Primo Piano

Incendi boschivi ottobre 2017

26 incendi sull’intero territorio regionale per 26 ettari di superficie boscata

La Toscana aderisce a Euforfire

A Sintra in Portogallo, l'organizzazione antincendi della Regione Toscana ha preso parte - unica rappresentanza italiana - alla costituzione del network europeo Euforfire (European Forest Fire...

Abbruciamento di residui vegetali

Norme per abbruciamenti e accensione fuochi Periodo non a rischio di incendio (fino al 30 giugno 2018) In questo periodo la normativa consente l'abbruciamento di...

Organizzazione regionale antincendi (Aib)

La gestione operativa AIB che la Regione Toscana si è data mira a favorire l'attività preventiva di controllo del territorio e di rapida segnalazione dei principi di incendio,...

Incendi boschivi marzo 2014

Incendi boschivi marzo 2014

Nel comune di San Marcello Pistoiese l'incendio più impegnativo

Nel mese di marzo del 2012, che scontava un lunghissimo periodo di siccità, l'organizzazione regionale antincendi boschivi era stata impegnata su ben 230 incendi. Nello stesso mese, lo scorso anno è stato registrato invece un unico evento, a chiusura di un inverno caratterizzato da piogge abbondanti. Quest'anno il dato è di 22 incendi boschivi per una superficie boscata di poco più di 10 ettari, con eventi quasi tutti concentrati nel giorni compresi tra l'11 e il 20 marzo nei quali si è registrata assenza di precipitazioni. In un mese impegnativo com'è statisticamente quello di marzo, sono state interessate da eventi quasi tutte le province con la sola esclusione di Pisa e Siena, ma il dato complessivo di 22 incendi resta molto lontano dalla media di 70 eventi relativa al mese di marzo dell'ultimo quinquennio.

Nel territorio della provincia di Massa Carrara si sono avuti 8 incendi che hanno interessato una superficie boscata pari a 2,75 ettari e una superficie non boscata di 8,85 ettari. Nello stesso mese di marzo l'Organizzazione regionale AIB è intervenuta su 3 incendi boschivi nel territorio della provincia di Lucca e su altri 3 sviluppatisi in provincia di Arezzo. Ma è sul territorio della provincia di Pistoia che si è registrato l'incendio più impegnativo: 4 ettari di bosco ceduo e un ettaro di prato pascolo andati in fumo il 13 marzo in località Lizzano, nel comune di San Marcello Pistoiese. Qui è intervenuto anche un elicottero della flotta regionale, in supporto alle squadre a terra dirette dalla Provincia di Pistoia. La flotta regionale è intervenuta nell'arco del mese su quattro incendi (2 in provincia di Massa, uno in provincia di Livorno e uno, come detto, sul territorio pistoiese) per un totale di 9 ore di volo.

Nel marzo 2014 l'Organizzazione regionale AIB è stata chiamata ad intervenire su 8 incendi in aree non boscate, per i quali la competenza diretta è del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Dal 1° al 31 marzo, la Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana ha gestito undici false segnalazioni.

 

Regione Toscana – mese MARZO 2014
MESE / ANNO INCENDI BOSCHIVI (NUMERO) SUPERFICIE BOSCATA (ETTARI) SUPERFICIE BOSCATA MEDIA AD EVENTO (ETTARI) SUP. NON BOSCATA (ETTARI) SUP. TOTALE (ETTARI) INCENDI AREE NON BOSCATE CON SUPPORTO ORGANIZZAZ. REGIONALE AIB (NUMERO) FALSE SEGNALAZIONI (NUMERO)
MARZO 2009 65 147,49 2,27 26,13 173,62 39 41
MARZO 2010 8 2,84 0,36 2,38 5,22 6 24
MARZO 2011 43 23,49 0,55 8,85 32,34 15 14
MARZO 2012 230 358,72 1,56 164,54 523,26 57 49
MARZO 2013 1 0,77 0,77 0,00 0,77 0 3
Totale 347 533,31 1,54 201,90 735,21 117 131
MEDIE MESE MARZO 2009-2013 69,40 106,66 1,54 40,38 147,04 23,40 26,20
MARZO 2014 22 10,69 0,49 10,04 20,73 8 11

 


Ultima modifica: 06/06/2014 17:33:28 - Id: 11627771