Salta al contenuto Salta al menu'

Servizio antincendio

In Primo Piano

Incendi boschivi novembre 2017

Cinque incendi hanno percorso un ettaro di superficie boscata

La Toscana aderisce a Euforfire

A Sintra in Portogallo, l'organizzazione antincendi della Regione Toscana ha preso parte - unica rappresentanza italiana - alla costituzione del network europeo Euforfire (European Forest Fire...

Abbruciamento di residui vegetali

Norme per abbruciamenti e accensione fuochi Periodo non a rischio di incendio (fino al 30 giugno 2018) In questo periodo la normativa consente l'abbruciamento di...

Organizzazione regionale antincendi (Aib)

La gestione operativa AIB che la Regione Toscana si è data mira a favorire l'attività preventiva di controllo del territorio e di rapida segnalazione dei principi di incendio,...

Incendi boschivi maggio 2014

Incendi boschivi maggio 2014

A San Giusto di Compito l'evento più impegnativo con 5 ettari di bosco interessati


Si è sviluppato il 13 maggio nel comune lucchese di Capannori l'incendio più impegnativo del mese: sono andati in fumo circa 5 ettari di superficie boscata in seguito ad un'operazione di abbruciamento sfuggita al controllo anche a causa del vento.
Per mettere in sicurezza l'area sono dovute intervenire sul posto numerose squadre a terra e due elicotteri della flotta regionale che hanno operato per un totale di oltre 6 ore sotto la direzione delle operazioni svolta da personale dell'Unione dei Comuni Media Valle del Serchio.
Si è trattato dell'unico evento che ha richiesto la presenza sul posto dei mezzi aerei regionali che dall'inizio dell'anno alla fine di maggio hanno volato per un totale di oltre 15 ore.

Gli altri 11 incendi di bosco registrati nel corso del mese di maggio hanno invece riportato superfici irrilevanti: complessivamente meno di mezzo ettaro. In quasi tutti i casi si è trattato infatti di episodi risolti nelle primissime fasi dell'intervento.

La provincia più colpita è quella di Lucca con 6 incendi oltre a quello di Capannori: sono stati registrati nei comuni di Massarosa, Montecarlo e Viareggio. Qui in particolare si segnalano ben 4 eventi concentrati sul territorio della Pineta di Levante. 

A livello regionale i 12 incendi del mese sono molto lontani dalla media di oltre 19 registrata negli ultimi 5 anni, ma soprattutto risulta ancora una volta fortemente ridimensionata la superficie boscata che mediamente era di 21 ettari l'anno tra il maggio 2009 e il maggio 2013 e nel 2014 è scesa a poco più di 5 ettari.

Nel corso del mese di maggio, l'Organizzazione regionale AIB ha svolto sulle aree non boscate più interventi di quelli realizzati su incendi di bosco.
E' stata infatti chiamata a dare supporto operativo al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che ha la competenza diretta su questi eventi per ben 19 volte. In 7 casi il territorio interessato era quello della provincia di Livorno, per 4 volte quello di Firenze e nei restanti eventi quello di Pisa, Massa, Lucca e Arezzo. Nello stesso periodo la Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana ha gestito 15 false segnalazioni.

 

Regione Toscana – mese MAGGIO 2014
MESE / ANNO INCENDI BOSCHIVI (NUMERO) SUPERFICIE BOSCATA (ETTARI) SUPERFICIE BOSCATA MEDIA AD EVENTO (ETTARI) SUP. NON BOSCATA (ETTARI) SUP. TOTALE (ETTARI) INCENDI AREE NON BOSCATE CON SUPPORTO ORGANIZZAZ. REGIONALE AIB (NUMERO) FALSE SEGNALAZIONI (NUMERO)
MAGGIO 2009 31 33,71 1,09 3,36 37,07 46 37
MAGGIO 2010 2 0,07 0,04 0,00 0,07 4 12
MAGGIO 2011 45 20,55 0,46 8,14 28,69 46 25
MAGGIO 2012 16 52,05 3,25 0,12 52,17 7 10
MAGGIO 2013 2 0,07 0,04 0,00 0,07 4 15
Totale 96 106,45 1,11 11,62 118,07 107 99
MEDIE MESE MAGGIO 2009-2013 19,20 21,29 1,11 2,32 23,61 21,40 19,80
MAGGIO 2014 12 5,49 0,46 0,30 5,79 19 15

 


Ultima modifica: 02/07/2014 09:40:37 - Id: 11749579