Salta al contenuto Salta al menu'

Servizio antincendio

In Primo Piano

Incendi boschivi agosto 2017

Da gennaio a fine agosto il territorio regionale è stato interessato da un alto numero di incendi boschivi che, statisticamente, allineano il 2017 ad anni di particolare criticità come il 2003 e 2012.

Abbruciamento di residui vegetali

Norme per abbruciamenti e accensione fuochi Periodo non a rischio di incendio (fino al 30 giugno 2018) In questo periodo la normativa consente l'abbruciamento di...

Piano operativo antincendi 2014-2017

  Sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana del 26.03.2014 n.12 parte II è stato pubblicato il decreto dirigenziale n.935 certificato il 14 marzo 2014 che modifica...

Organizzazione regionale antincendi (Aib)

La gestione operativa AIB che la Regione Toscana si è data mira a favorire l'attività preventiva di controllo del territorio e di rapida segnalazione dei principi di incendio,...

Incendi boschivi agosto 2014

Incendi boschivi agosto 2014

Sono stati 29 gli eventi in tutta la Toscana ad agosto di quest'anno, ed hanno interessato una superficie di appena 8 mila metri quadri.


Nel corso del mese di agosto è stato bruciato meno di un ettaro di superficie boscata nel corso di 29 incendi che hanno interessato il bosco in Toscana. A livello statistico il numero di eventi fa registrare un calo del 70 per cento rispetto al mese di agosto 2013 e dell'89 per cento rispetto allo stesso mese del 2012, quando gli incendi furono 259. Rispetto alla media dell'ultimo quinquennio che ad agosto è di 144 incendi, la diminuzione è pari all'80 per cento.

Due anni fa la superficie percorsa dal fuoco superò i 400 ettari, lo scorso anno i 50 ettari.
L'unico confronto possibile è tra le due stagioni estive 2013 e 2014 accomunate da un numero di precipitazioni decisamente superiore alla media: in termini di superficie boscata interessata dalle fiamme si è passati da 50 ettari a meno di un ettaro, con una diminuzione del 98 per cento.

L'andamento climatico anomalo dell'estate ancora in corso e le piogge che si sono registrate ripetutamente sia a luglio che ad agosto hanno inciso in maniera determinante sulle condizioni predisponenti: è stato così possibile intervenire in modo risolutivo nella totalità dei 29 eventi di incendio boschivo gestiti dall'Organizzazione regionale antincendi boschivi.

Il supporto della flotta aerea regionale alle squadre a terra è stato necessario solo in due casi: il 17 agosto a Volterra (Pisa) e il 27 a Loro Ciuffenna (Arezzo); in entrambi gli incendi l'elicottero ha contribuito a contenere le fiamme che interessavano circa un ettaro di superficie non boscata, evitando così che si estendessero al bosco.

Ad esclusione di Massa, Prato e Pistoia, i territori delle restanti province sono stati tutti interessati da focolai per quanto di ridottissime dimensioni.
Sia a Livorno sia a Siena, si è registrato un solo incendio, mentre tre incendi si sono sviluppati nella provincia di Firenze, quattro ad Arezzo e cinque a Pisa.

Sono state le province di Lucca e Grosseto a scontare una particolare situazione con incendi ripetuti nel primo caso, in località La Lecciona, nel comune di Viaereggio, dove dal 10 al 21 agosto si sono avuti 4 distinti episodi. Come già era accaduto nel mese di luglio, anche ad agosto l'Organizzazione regionale AIB è intervenuta ripetutamente nel grossetano, 6 volte nel territorio del comune di Grosseto e in 3 casi su quello di Castiglione della Pescaia.
Tutti gli episodi che hanno colpito il territorio della Maremma si sono concentrati in un periodo compreso tra il 4 e il 13 agosto, al termine del quale la conta dei danni si è attestata su un totale di 990 metri quadri di superficie boscata interessata dalle fiamme: come nel mese precedente, si è trattato sempre di piccoli focolai, messi in sicurezza velocemente anche grazie alla tempestività delle segnalazioni.

Nel corso del mese di luglio, la Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana e i Centri Operativi Provinciali AIB hanno gestito 98 false segnalazioni; l'Organizzazione regionale AIB è intervenuta su 27 incendi in aree non boscate, a supporto del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Anche in questo caso gli eventi risultano contenuti a un decimo rispetto ai dati registrati nell'ultimo quinquennio, quando mediamente le squadre AIB erano chiamate ad intervenire nel solo mese di agosto su circa 270 incendi di vegetazione.
 

Regione Toscana – Incendi boschivi agosto 2014
MESE / ANNO INCENDI BOSCHIVI (NUMERO) SUPERFICIE BOSCATA (ETTARI) SUPERFICIE BOSCATA MEDIA AD EVENTO (ETTARI) SUP. NON BOSCATA (ETTARI) SUP. TOTALE (ETTARI) INCENDI AREE NON BOSCATE CON SUPPORTO ORGANIZZAZ. REGIONALE AIB (NUMERO) FALSE SEGNALAZIONI (NUMERO)
AGOSTO 2009 163 495,58 3,04 121,05 616,63 368 294
AGOSTO 2010 28 8,34 0,30 19,50 27,84 145 243
AGOSTO 2011 178 257,24 1,45 187,04 444,28 312 248
AGOSTO 2012 259 413,94 1,60 420,50 834,44 325 267
AGOSTO 2013 95 50,89 0,54 33,54 84,43 197 168
Totale 723 1.225,99 1,70 781,63 2.007,62 1.347 1.220
MEDIE MESE AGOSTO 2009-2013 144,60 245,20 1,70 156,33 401,52 269,40 244,00
AGOSTO 2014 29 0,88 0,03 2,10 2,98 27 98

 


Ultima modifica: 03/10/2014 10:16:59 - Id: 11916076