Salta al contenuto Salta al menu'

Caccia e pesca

In Primo Piano

Deroga storno 2018, comunicazione degli abbattimenti

La Regione Toscana ricorda a tutti i cacciatori che, ai sensi della Delibera della Giunta Regionale n. 629 del 11/06/2018 "Stagione venatoria 2018/2019. Prelievo in deroga della specie storno...

Caccia di selezione al cinghiale e altri ungulati: sessioni d'esame 2018

Le convocazioni agli esami presso le diverse Sedi territoriale degli Uffici regionali per la caccia. Materiali di studio per prepararsi all'esame

Modulistica per attività venatoria e pesca

Tutti i modelli da utiizzare per i procedimenti amministrativi relativi ad attività faunistico venatorie, pesca dilettantistica e pesca in mare Tutti i modelli da utilizzare per i...

Guardie ittiche volontarie

L'articolo 20 bis della Legge regionale 7/2005 prevede che la qualifica di guardia ittica volontaria sia riconosciuta ai cittadini in possesso di apposito attestato, rilasciato dalla Regione...

Guardie Venatorie Volontarie: sessioni di esame 2018

Il Settore Attività faunistico venatoria, Pesca dilettantistica, Pesca in mare della Regione Toscana, comunica che con Decreto 7835 del 23/05/2018, sono state nominate le commissioni di esperti per...

Esame per l'abilitazione all'esercizio venatorio 2018

Richieste per fare l'esame di abilitazione alla caccia in Toscana. Avvisi relativi alle sessioni d'esame Ecco gli elenchi delle richieste di partecipazione all'esame per...
« Indietro

Guardie ittiche volontarie

Guardie ittiche volontarie

Modalità di conseguimento dell'attestato di idoneità


L'articolo 20 bis della Legge regionale 7/2005 prevede che la qualifica di guardia ittica volontaria sia riconosciuta ai cittadini in possesso di apposito attestato, rilasciato dalla Regione Toscana previo superamento di esame di idoneità.

Requisiti richiesti per l'ammissione all'esame:

a) essere cittadino italiano o cittadino di uno stato membro dell'Unione Europea;
b) avere raggiunto la maggiore età;
c) essere residente in Regione Toscana;
d) essere iscritti ad un'associazione di cui all'articolo 20, comma 1 della l.r. n. 7/2005.

Presentazione delle domande per l'ammissione all'esame

La domanda di partecipazione agli esami per il conseguimento dell'attestato di idoneità per guardia ittica volontaria è indirizzata alla Regione Toscana - Settore Attività faunistico venatoria, Pesca dilettantistica, Pesca in mare, esclusivamente tramite una Associazione di pescatori, venatoria, di protezione ambientale, di cui all'articolo 20, comma 1 della l.r. 7/2005, al quale il candidato sia iscritto, mediante apposito modulo (RT-P39).

Corsi di preparazione agli esami

Le associazioni di cui all'articolo 20, comma 1 della l.r. 7/2005, previo nulla osta della Regione, possono organizzare corsi specifici per la preparazione agli esami; Il programma dei corsi è approvato con decreto dirigenziale n. 9645 del 18/06/2018.

Modalità di svolgimento dell'esame di idoneità

L'esame di idoneità si articola in una prova scritta di venti domande a risposta multipla ed una prova orale di riconoscimento delle specie ittiche e sulla compilazione dei verbali di accertamento.

Atti di riferimento

Del. G.R. n. 594 del 04/06/2018 "Applicazione L.R. 7/05 art. 20 bis, composizione e funzionamento delle commissioni d'esame per il conseguimento dell'attestato di idoneità per la qualifica di guardia ittica volontaria" - Allegato A

Decreto dirigenziale n. 9645 del 18/06/2018 Approvazione programma di formazione ed aggiornamento delle guardie ittiche volontarie. Allegato B

Decreto n.11609 del 16-07-2018 Approvazione elenco delle specie ittiche per la prova pratica di riconoscimento ed elenco delle domande a risposta multipla per la prova scritta

  • Allegato A elenco delle specie ittiche per la prova orale
  • Allegato B elenco delle domande a risposta multipla per la prova scritta

Ultima modifica: 25/07/2018 12:44:20 - Id: 15522686
  • Condividi
  • Condividi