Salta al contenuto Salta al menu'

« Indietro

Giorno della Memoria 2018

Giorno della Memoria 2018

In ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, 27 gennaio 2017
«La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati»
 

________________________________________________________

Venerdì 26 gennaio 2018, Nelson Mandela Forum - Viale Paoli, Firenze
VII edizione del Meeting regionale degli studenti in occasione del Giorno della Memoria
 
1938 - 2018 Razzismo di Stato – Stato di Diritto
a ottant'anni dalle leggi "razziali" del fascismo, a settant'anni dalla promulgazione della Costituzione della Repubblica italiana e della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo
Per l'iniziativa la Regione Toscana ha ottenuto la medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica
 

________________________________________________________

Seduta solenne del Consiglio regionale della Toscana
Martedì 30 gennaio 2018, ore 11.00
 

________________________________________________________

Iniziative di rilevanza regionale

Iniziative per provincia:

________________________________________________________

Consulta la Legge 20 luglio 2000, n. 211, istitutiva del Giorno della Memoria
 

________________________________________________________

Consulta lo Speciale Storia e memorie del '900


Ultima modifica: 22/01/2018 11:28:29 - Id: 14014961