Salta al contenuto Salta al menu'

Cinema, musica e teatro

In Primo Piano

River to River Florence Indian festival 2017

Arriva a Firenze, dal 7 al 12 dicembre, la diciassettesima edizione del concorso di lungometraggi, cortometraggi e documentari

MutaMenti, 13 importanti appuntamenti con la musica jazz

Dal 29 novembre al 16 dicembre, in 13 luoghi diversi del territorio di Massa Carrara

France Odeon 2017

France Odeon 2017

Dal 19 al 22 ottobre la nona edizione del festival

12 titoli, 6 premi, 3 giurati, 1 madrina, 1 convegno, 1 dj parigino per la festa dedicata ai giovani spettatori e ai tantissimi ospiti. Questi sono i numeri della 9ª edizione di France Odeon che come ogni anno porta a Firenze una selezione dei più interessanti film prodotti in Francia, alcuni del tutto inediti, altri invitati ai principali festival internazionali di cinema.

La rassegna, che si svolge al Cinema La Compagnia dal 19 al 22 ottobre, vede tra i film in programma:

Le Redoutable di Michel Hazanavicius, Francia, 2017, 102 min | Anteprima Nazionale
Con Louis Garrell, Stacy Martin, Bérénice Bejo. Ci sono persone, periodi, miti che sembrano "intoccabili". Ne ha fatto parte da sempre Jean-Luc Godard, il regista "rivoluzionario" della mitica Nouvelle Vague assunto a "guru" del moderno cinema di ricerca. Michel Hazanavicius ha osato fare "un film su JLG" e i fan del regista svizzero-parigino sono già in agitazione, anche perché il film ha avuto una grande eco al 70° Festival di Cannes.

Ce qui nous lie (Ritorno in Borgogna) di Cedric Klapisch, Francia, 2017, 113 min.
Con Pio Marmai e Ana Girardot Autore del noto L'appartamento spagnolo, film culto della generazione Erasmus, Cédric Klapisch riesce sempre a raccontare con la lievità della commedia storie attuali. Ce qui nous lie che in Italia esce con il titolo Ritorno in Borgogna affronta il tema della tradizione e di come si trasmette di generazione in generazione. In un'importante azienda vinicola della Borgogna i tre figli dell'anziano proprietario appena scomparso dovranno gestire la vendemmia in corso e le questioni legate alla successione.

L'amant d'un jour di Philippe Garrel, Francia, 2017, 76 min
Una notte, un padre trova sotto casa la figlia in lacrime: è stata lasciata dal suo compagno. Trattandosi di un padre premuroso che conosce l'amore, la passione e suoi tormenti la accoglie a braccia aperte, ma le comunica che
c'è una donna nel suo appartamento e anche nel suo letto. È una delle sue studentesse, vivono insieme da tre mesi e ha la stessa età di sua figlia… Vincitore del premio Sacd alla Quinzaine des Réalisateurs 2017.

L'art de la fugue di Brice Cauvin, Francia, 2014, 98 min
Antoine vive con Adar, ma sogna di stare con Alexis… Louis è innamorato di Matilde ma sta per sposarsi con Juliee…. Gérad, che ama solo Hélène, cadrà fra le braccia di Ariel? Tre fratelli in piena confusione… Come ritrovare la giusta strada o…. sfuggire alle responsabilità?

Lola Pater di Nadir Moknèche, Francia, 2017, 95 min
Con Fanny Ardant. Un uomo decide di incontrare di nuovo il padre dopo tanti anni di lontananza. Il genitore non è più un uomo e ora si chiama Lola. Diretto dal regista franco algerino Nadir Moknèche, è stato presentato in anteprima mondiale al Festival di Locarno.

Petit Paysan di Hubert Charuel, Francia, 2017, 90 min
Un'epidemia mette a rischio l'azienda agricola di un giovane capace di qualsiasi cosa pur di salvare i suoi animali e il suo lavoro.
 


Ultima modifica: 17/10/2017 15:16:06 - Id: 14743695