Salta al contenuto Salta al menu'

Firenze, libera tutti!

AttoDue presenta

Firenze, libera tutti!

Uno spettacolo per festeggiare i Settanta anni della liberazione di Firenze

16 settembre - ore 21.00

UNIONE OPERAIA DI COLONNATA, Piazza Rapisardi 6, Sesto Fiorentino
ingresso gratuito
 
Drammaturgia
Alessandra Bedino, Enrico Moretti, Matteo Tortora
Progetto
Simona Arrighi, Sandra Garuglieri, Silvano Panichi
Regia
Simona Arrighi
Con Luisa Bosi, Roberto Gioffré , Veronica Rivolta, Matteo Tanganelli
Allestimento
Francesco Migliorini
Costumi
Antonio Musa
 
Si ringrazia Murmuris per la collaborazione al progetto
 
Ma come si fa a parlare ancora di resistenza? Come si fa a non diventare noiosi, retorici, a non raccontare tutto ciò che è già stato detto, scritto, pensato, documentato, digerito?
Interessa ancora a qualcuno?
 
"…sono morta per attestare che si può amare follemente la vita e insieme accettare una morte necessaria"
Ecco, quando mi sono imbattuta in queste parole, l'ultimo saluto ai familiari qualche ora prima di morire scritto da una delle tante donne che parteciparono alla lotta di liberazione, ho capito che, sì, è importante raccontare. Ancora e ancora.
Perché il coraggio di affrontare la morte, scelta e riconosciuta come necessaria per difendere la libertà, mi ha messo di fronte con sgomento alla mia piccolezza. Sapere per che cosa sarei disposta a morire. Avere una ragione precisa, semplice e concreta, per trovare il coraggio e per sapere per cosa lottare.
Perché non serve una guerra per avere un mondo da cambiare.
 
E allora ricordiamola questa Liberazione di Firenze, festeggiamola, anche dopo 70 anni, per non dimenticare l'entusiasmo vitale e la speranza che nutrirono il coraggio di tutti i protagonisti, eroi e gente comune, di questa straordinario pezzo di storia.
 
Tutto ha luogo in una sala da ballo, procede con l'andamento di una festa dove un gruppo di attori accoglie chi è venuto per partecipare alle celebrazioni in onore della liberazione di Firenze. E sono gli attori che, vestendo i panni di quattro personaggi di fantasia, raccontano le vicende di quei mesi terribili che hanno preceduto la Liberazione.


Ultima modifica: 25/09/2014 18:11:44 - Id: 11928405
  • Condividi
  • Condividi