Salta al contenuto Salta al menu'
« Indietro

Finanza delle autonomie locali della Toscana: SIFAL e CAFweb

Finanza delle autonomie locali della Toscana: SIFAL e CAFweb


SIFAL, Sistema Informativo sulla Finanza delle Autonomie Locali della Toscana, sviluppato sul'applicativo Pentaho, alimentato dagli enti attraverso la piattaforma CAFweb (Caricamento automatico flussi via web) sono insieme il contenitore dei dati finanziari degli enti locali utilii per fare analisi e report di finanza pubblica locale toscana. Gli Enti locali della Toscana, ossia Comuni, Province, Comunità Montane e Unioni di Comuni, inviano alla Regione, attraverso CAFweb, i propri dati di bilancio certificati.
Il Sifal è stato recentemente potenziato nella nuova versione Sifal+ che consente anche l'accesso e l'interrogazione libera delle informazioni di natura finanziaria contenute nei Certificati al conto di bilancio degli enti locali. L'analisi dei dati SIFAL è effettuata su più livelli d'analisi e i dati possono essere scaricati direttamente dall'utente in formato excel.

SIFAL+

Browser: la consultazione e interrogazione via web dei dati SIFAL è sviluppata su Pentaho, applicazione che supporta i browser  1) Apple Safari 5.x, 6.x, 7.x (solo su OSX); 2) Google Chrome 34, 35; 3) Microsoft Internet Explorer 8 - 11 e 4) Mozilla Firefox 29 & 30.  Il supporto è garantito anche per le versioni precedenti).
Per navigare: si possono usare esclusivamente i pulsanti proposti nell'applicativo Pentaho e attendere sempre la conclusione dell'elaborazione prima di effettuare una nuova richiesta
Help in linea: consulta istruzioni d'uso del SIFAL

Attualmente il Sifal della Regione Toscana è già pronto per poter analizzare i dati in esso contenuti: tutti i flussi sono già stati inseriti con successo dagli Enti locali. Sono in fase di miglioramento due nuovi flussi CCBS e CBPS basati sul nuovo metodo di armonizzazione dei bilanci.
Sono possibili due modalità di interrogazione:

CAFWeb

Sistema che si va sempre più ampliando, in modo da gestire non solo i sopracitati flussi, ma anche una banca dati che permette di gestire la rubrica di contatti telefonici ed email ed estrarre e creare mailing list degli enti locali, suddivisi all'occorrenza per classi demografiche. Il dato, per ognuno dei flussi, a cadenza annuale, viene seguito in tutte le sue fasi:

  • inserimento del dato da parte dell'ente;
  • correzione e verifica della bontà dei dati inseriti;
  • elaborazione di query all'occorrenza;
  • diffusione del dato sulle pagine dello speciale Fare Toscana Federalismo Autonomia Regione Enti locali del sito web della Regione Toscana nella forma di indicatori precalcolati (o dato da disaggregato ad aggregato).

Help in linea: consulta Guida all'uso della procedura CAFweb

 


Ultima modifica: 19/07/2017 14:34:56 - Id: 13732308
  • Condividi
  • Condividi