Salta al contenuto Salta al menu'

Domanda per graduatorie di medicina generale e pediatria 2020

Domanda per graduatorie di medicina generale e pediatria 2020

Scadenza 31 gennaio 2019

I medici di medicina generale e specialisti pediatri in attesa di convenzione, possono fare domanda per essere iscritti rispettivamente nelle graduatorie regionali di settore della medicina generale (assistenza primaria, continuità assistenziale, medicina dei servizi territoriali, emergenza sanitaria territoriale) e nella graduatoria regionale della pediatria.

La domanda di inclusione deve essere rinnovata di anno in anno e deve eventualmente contenere le dichiarazioni concernenti i titoli che comportino modificazioni al precedente punteggio (art. 15, comma 4 dell'ACN 21 giugno 2018).
 

Requisiti per l'accesso alle graduatorie

Medici di medicina generale 

  • cittadinanza italiana o di altro Paese appartenente alla UE, incluse le equiparazioni disposte dalle leggi vigenti, ovvero:
    - essere cittadino non comunitario, in possesso di un diritto di soggiorno o di un diritto di soggiorno permanente, essendo familiare di un cittadino comunitario (art. 38, comma 1, del d.lgs. n. 165/2001);
    - essere cittadino non comunitario con permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo CE (art. 38, comma 3-bis, del d.lgs. n. 165/2001);
    - essere cittadino non comunitario, titolare dello status di rifugiato (art. 38, comma 3-bis, del d.lgs. n. 165/2001);
    - essere cittadino non comunitario, titolare dello status di protezione sussidiaria (art. 38, comma 3-bis, del d.lgs. n. 165/2001)
  • diploma di laurea in Medicina e Chirurgia
  • iscrizione all'Albo professionale
  • attestato di formazione in Medicina Generale o titolo equipollente, qualora la data di abilitazione all'esercizio professionale sia successiva al 31 dicembre 1994, come previsto dai Decreti legislativi 256/91, 368/99 e 277/03. Possono altresì presentare domanda di inserimento in graduatoria i medici che acquisiranno il titolo di formazione in medicina generale entro il 15 settembre 2019. Tali medici dovranno autocertificare il possesso rientrando nella Procedura on line "Gram", pena l'esclusione dalla graduatoria, entro la data del 15 settembre 2019
  • non devono trovarsi nella condizione di cui all'articolo 17, comma 2, lettere b) e f) dell'ACN 2018
    - Art. 17, comma 2 lettera b - ACN: "Fruisca del trattamento per invalidità assoluta e permanente da parte del fondo di previdenza competente di cui al Decreto 15 ottobre 1976 del Ministro del lavoro e della previdenza sociale"
    - Art. 17,comma 2 lettera f - ACN: "Fruisca del trattamento di quiescenza come previsto dalla normativa vigente. Tale incompatibilità non opera nei confronti dei medici che beneficiano delle sole prestazioni del fondo generale dell'ENPAM".

     

Medici specialisti pediatri

  • cittadinanza italiana o di altro Paese appartenente alla UE, incluse le equiparazioni disposte dalle leggi vigenti, ovvero:
     - essere cittadino non comunitario, in possesso di un diritto di soggiorno o di un diritto di soggiorno permanente, essendo familiare di un cittadino comunitario (art. 38, comma 1, del d.lgs. n. 165/2001);
     - essere cittadino non comunitario con permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo CE (art. 38, comma 3-bis, del d.lgs. n. 165/2001);
     - essere cittadino non comunitario, titolare dello status di rifugiato (art. 38, comma 3-bis, del d.lgs. n. 165/2001);
    - essere cittadino non comunitario, titolare dello status di protezione sussidiaria (art. 38, comma 3-bis, del d.lgs. n. 165/2001)
  • diploma di laurea in Medicina e Chirurgia
  • diploma di specializzazione in Pediatria o discipline equipollenti. Possono altresì presentare domanda di inserimento in graduatoria i pediatri che acquisiranno il diploma di specializzazione in Pediatria entro il 15 settembre 2019. Tali medici pediatri dovranno autocertificare il possesso rientrando nella Procedura on line "Gram", pena  l'esclusione dalla graduatoria, entro la data del 15 settembre 2019.
  • iscrizione all'Albo professionale
  • non devono trovarsi nella condizione di cui all'articolo 17, comma 2, lettere f) e j) dell'ACN 2018
    - Art. 17, comma 2 lettera f - ACN: "Fruisca del trattamento per invalidità assoluta e permanente da parte del fondo di previdenza competente di cui al Decreto 15 ottobre 1976 del Ministro del lavoro e della previdenza sociale"
    - Art. 17,comma 2 lettera j - ACN: "Fruisca del trattamento di quiescenza come previsto dalla normativa vigente. Tale incompatibilità non opera nei confronti dei medici che beneficiano delle sole prestazioni del fondo generale dell'ENPAM".
     

Modalità e termini di presentazione della domanda

Dal 1° al  31 gennaio 2019,  tutti i medici interessati all'inserimento nelle graduatorie di MMG e PLS, devono inviare la domanda esclusivamente tramite l'apposita procedura on-line Gram, in ottemperanza al decreto dirigenziale n.5054/2016.

  • procedura on line "Gram"  (attiva dal 1 al 31 gennaio 2019)
    Gram è la procedura web, che consente, collegandosi dal 1 al 31 gennaio 2019, di inserire la domanda di Medicina Generale e/o di Pediatria, pagare la marca da bollo da 16,00 euro (tramite carta di credito) e avere conferma dell'avvenuta consegna e protocollazione da parte dell'Amministrazione.
    Il medico può, in ogni momento, accedere nuovamente al sistema per consultare le domande inserite e, prima del termine ultimo per la presentazione della domanda stessa (31 gennaio 2019) anche modificare o integrare la domanda già presentata senza dover effettuare un nuovo pagamento del bollo.


E' possibile accedere alla procedura online Gram tramite:

1- Carta nazionale dei Servizi (Cns) ovvero Tessera sanitaria attivata.
La Carta Nazionale dei Servizi (Cns) è uno degli strumenti previsti dalla normativa nazionale (art. 64 Codice dell'Amministrazione Digitale) per accedere ai servizi online della pubblica amministrazione su tutto il territorio nazionale da parte del cittadino.
I medici residenti in Toscana possono accedere con la propria Carta sanitaria elettronica attivata.
I medici non residenti in Toscana possono accedere con la propria Tessera Sanitaria attivata presso uno degli sportelli abilitati presso la propria regione di appartenenza.

Una volta effettuata l'attivazione della Cns sarà consegnato il Pin della Cns da digitare al momento dell'accesso al sistema online Gram.
Altro strumento necessario per accedere al programma Gram-online attraverso la Cns è il Lettore smart card (dove inserire la Cns), debitamente collegato e installato al computer.

2- SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).
SPID è la soluzione che permette di accedere a tutti i servizi online della pubblica amministrazione con un'unica Identità Digitale. L'identità SPID è costituita da una coppia di credenziali (nome utente e password) tramite cui accedere ai servizi da qualsiasi dispositivo: computer, tablet e smartphone.
Per ricevere le credenziali è possibile farlo accedendo al sito di Spid
Per ulteriori informazioni su Spid ►►
Consulta la pagina dedicata su Open Toscana.
 

Manuale utente per la compilazione della domanda online.
 

Titoli di studio e di servizio

Ai fini della determinazione del punteggio valido per la graduatoria sono valutati solo i titoli accademici e di servizio posseduti alla data del 31 dicembre 2018, ad eccezione dell'attestato di formazione in medicina generale e della specializzazione in pediatria (o equipollenti) posseduti entro la data del 15 settembre 2019.
In questo caso i medici dovranno autocertificare il possesso, rientrando nella Procedura on line "Gram", pena  l'esclusione dalla graduatoria, entro la data del 15 settembre 2019.
 

Pubblicazioni e istanze di riesame

Le graduatorie regionali provvisorie saranno rese pubbliche entro il 30 settembre 2019 sul Burt e in Graduatorie.
Entro 15 giorni dalla pubblicazione delle graduatorie provvisorie i medici interessati possono presentare istanza di riesame della loro posizione in graduatoria utilizzando l'apposito modulo.

- modulo istanza di riesame per la Medicina Generale
- modulo istanza di riesame per la Pediatria

L'istanza di riesame accompagnata da una copia del documento di identità in corso di validità deve essere spedita con raccomandata A/R a:

  •  Direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione sociale
    Settore Organizzazione delle Cure e Percorsi Cronicità
    via Taddeo Alderotti 26/N – 50139 Firenze.

Le graduatorie regionali definitive, pubblicate entro il 30/11/2019, hanno validità annuale e sono utilizzate per la copertura degli incarichi rilevati come vacanti nel corso dell'anno.

Posta Elettronica Certificata

Il medico, come disposto dal comma 7, art. 16 del D.L. 185/2008 convertito con Legge n. 2/2009  (per i professionisti iscritti in albi ed elenchi istituiti con legge dello Stato), dovrà necessariamente avere un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) attivo, personale, obbligatoriamente riconducibile univocamente all'aspirante candidato e rilasciato da gestore ufficiale riconosciuto, da indicare al momento della registrazione nella procedura on-line "Gram" che costituirà, ai sensi del comma 4, art. 3bis del D. Lgs. 82/2005, domicilio digitale del candidato.

Informazioni

Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi ai seguenti referenti regionali:
Iapalucci Giordano -  055 4382832 - giordano.iapalucci@regione.toscana.it       
Romiti Lisa - 055 4383569 - lisa.romiti@regione.toscana.it


Ultima modifica: 07/01/2019 11:13:32 - Id: 15899812