Salta al contenuto Salta al menu'

Attività estrattive

In Primo Piano

Scheda di rilevamento delle attività estrattive

Legge Regionale 3 novembre 1998 n. 78 comma 3, art. 16 Scheda per i comuni per l'adempimento degli obblighi informativi sulla attività estrattiva previsti dalla legge 78/98. ...

Delibera del Consiglio regionale della Toscana n. 72 del 24 luglio 2007

Delibera del Consiglio regionale della Toscana n. 72 del 24 luglio 2007

Consiglio regionale della Toscana


ESTRATTO DAL PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA DEL 24 LUGLIO 2007
 
Presidenza del Presidente del Consiglio regionale Riccardo Nencini.

Deliberazione n. 72 concernente:
Legge regionale 3 gennaio 2005, n. 1 (Norme per il governo del territorio). Approvazione del piano di indirizzo territoriale (PIT).

omissis
 
Il Presidente mette in approvazione la seguente proposta di deliberazione:
 
Il Consiglio regionale
 
Vista la legge regionale 3 gennaio 2005, n. 1 (Norme per il governo del territorio);
Vista la deliberazione del Consiglio regionale 25 gennaio 2000, n. 12 con la quale è stato approvato il piano di indirizzo territoriale (PIT) ai sensi degli articoli 6 e 7 della legge regionale 16 gennaio 1995, n. 5 (Norme per il governo del territorio);
Considerato che la l.r. 1/2005 ha abrogato la l.r. 5/1995 ed ha innovato i contenuti degli strumenti della pianificazione territoriale;

Visti l’articolo 48 e le disposizioni procedurali di cui al titolo II, capo II, della l.r. 1/2005;
Visto in particolare l’articolo 17 della l.r. 1/2005 che detta le procedure per l’approvazione degli strumenti della pianificazione territoriale;

Richiamata la propria deliberazione 4 aprile 2007, n. 45 con la quale veniva adottato il piano di indirizzo territoriale, ai sensi dell’articolo 17, comma 2, della l.r. 1/2005, con il relativo allegato A costituito dai seguenti elaborati:

elaborato 1. Documento di piano
elaborato 2. Disciplina di piano
elaborato 3. Quadro conoscitivo e quadri analitici di riferimento
allegati di corredo:
  •     “I territori della Toscana”
  •     “L'evoluzione recente delle spiagge toscane”
  •     “Elenco dei beni culturali e paesaggistici”
  •     “Corsi d'acqua principali ai fini del corretto assetto idraulico”
  •     “Criteri applicativi della disciplina del patrimonio costiero”
elaborato 4. Allegati documentali per la disciplina paesaggistica:
  •     atlante dei paesaggi toscani:
  •     schede dei paesaggi e individuazione degli obiettivi di qualità
  •     scheda tipo dei vincoli paesaggistici
  •     documentazione relativa ai beni paesaggistici (schede dei vincoli e cartografie) in formato digitale
  •     documento “La qualità dei paesaggi nei P.T.C.” (in formato digitale)
elaborato 5. Ulteriori allegati:
  •     documento “La Toscana nel quadro strategico nazionale 2005 – 2013”
  •     master plan "La rete dei porti toscani" (contenente: master plan, cartografia, valutazione degli effetti attesi)
  •     master plan "Il sistema aeroportuale toscano" (contenente: master plan, cartografia, valutazione degli effetti attesi)
elaborato 6. valutazione del piano di indirizzo territoriale costituita da:
  •     il rapporto di valutazione
  •     il rapporto ambientale del master plan "La rete dei porti toscani"
  •     il rapporto ambientale del master plan "Il sistema aeroportuale toscano";

Dato atto che:
 
- sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana n. 17 del 24 aprile 2007, parte II, è   stato pubblicato l'avviso di deposito della deliberazione di adozione del PIT;
- il piano adottato è stato depositato presso l’ufficio relazioni con il pubblico (URP) del Consiglio regionale per quarantacinque giorni a far data dal 24 aprile 2007, per consentire a chiunque di prenderne visione e di presentare opportune osservazioni entro l’8 giugno 2007, ai sensi dell’articolo 17, comma 2 della l.r. 1/2005 e in attuazione del punto 2 della deliberazione di adozione del PIT;
- con lettera raccomandata a/r del 4 maggio 2007 (prot. AOO.GRT 121129/124/) i competenti uffici della Giunta regionale hanno trasmesso la deliberazione di adozione del PIT, con i relativi allegati su supporto digitale, alle province, ai comuni e agli enti parco della Toscana, ai sensi dell’articolo 17, comma 1 della l.r. 1/2005 e in attuazione del punto 3 della deliberazione di adozione del PIT e che dal ricevimento della lettera raccomandata a/r decorrevano i sessanta giorni previsti per la presentazione delle eventuali osservazioni;
- il PIT adottato è stato pubblicato in forma integrale sul sito internet della Regione Toscana;

Dato atto che sono pervenute:
 
- n. 15 osservazioni presentate dai soggetti di cui all’articolo 17, comma 2, della l.r. 1/2005
- n. 46 osservazioni presentate dai soggetti di cui all’articolo 17, comma 1 della l.r. 1/2005;

Dato atto che sono decorsi i termini di cui all’articolo 17, comma 4 della l.r. 1/2005;

Richiamate le risoluzioni n. 37, n. 38 e n. 39 approvate dal Consiglio regionale nella seduta del 4 aprile 2007 in merito all’adozione del PIT;

Richiamata in particolare la risoluzione n. 39, con la quale si raccomanda, tra l’altro, alla Giunta regionale:
- di operare nella fase di approvazione del PIT tramite uno stretto rapporto con il Consiglio regionale per l’esame delle osservazioni pervenute al Consiglio sul PIT adottato;
- di integrare le disposizioni del PIT in materia di tutela attiva del paesaggio, anche al fine della definizione dell’accordo preliminare con il Ministero per i beni e le attività culturali, approfondendo i contenuti delle schede dei “paesaggi e individuazione dei relativi obiettivi di qualità”, per giungere ad una disciplina concordata con il Consiglio regionale, il Ministero per i beni e le attività culturali, l’Associazione nazionale comuni italiani (ANCI) e l’Unione province d’Italia (UPI) regionale;

Preso atto del protocollo di intesa tra il Ministero per i beni e le attività culturali e la Regione Toscana, siglato in data 23 gennaio 2007, in attuazione di quanto previsto dall’articolo 143, comma 3 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'articolo 10 della L. 6 luglio 2002, n. 137) e del relativo disciplinare di attuazione, integrato e modificato;

Vista l’integrazione al disciplinare di cui sopra, approvata con deliberazione della Giunta regionale 9 luglio 2007, n. 512;
 
Vista la deliberazione della Giunta regionale 9 luglio 2007, n. 513 con la quale:
- si dà conto degli esiti dell’attività svolta dagli uffici regionali in collaborazione con gli uffici del Ministero per i beni e le attività culturali e delle province ai fini dell’approfondimento e dell’integrazione delle schede dei “paesaggi e individuazione dei relativi obiettivi di qualità”;
- si predispone un’ipotesi di modifica dei seguenti elaborati del PIT adottato, a seguito delle risultanze dell’esame istruttorio delle osservazioni fino ad allora presentate:
elaborato 1. Documento di piano
elaborato 2. Disciplina di piano
elaborato 3. Quadro conoscitivo e quadri analitici di riferimento: per la parte relativa al capitolo 5.1 “I territori e i paesaggi della Toscana”
elaborato 4. Allegati documentali per la disciplina paesaggistica: per la parte relativa alle “schede dei paesaggi e individuazione degli obiettivi di qualità”
elaborato 5. Ulteriori allegati: per la parte relativa alla disciplina di piano, al documento di piano ed alla cartografia - tavola D del master plan "La rete dei porti toscani";

- si aggiornano gli allegati relativi al quadro analitico mobilità e logistica con i seguenti elaborati:
a) Quadro aggiornato delle previsioni del Piano regionale della Mobilità e della Logistica -elenco interventi di interesse regionale su infrastrutture ferroviarie, autostradali e delle strade statali, richiamato con valore prescrittivo nella disciplina di piano;
b) Monitoraggio Dicembre 2006 Programma Investimenti Viabilità Regionale;
c) Tav.1 - La rete ferroviaria in Toscana: Previsioni di piano (aggiornamento);
d) Tav.2 - La rete stradale in Toscana: Previsioni di piano (aggiornamento)

Ritenuto di recepire gli esiti dell’istruttoria tecnica, effettuata in stretto rapporto tra gli uffici del Consiglio e della Giunta regionale, sulle osservazioni presentate dai soggetti di cui all’articolo 17, commi 1 e 2, della l.r. 1/2005 con le motivazioni espresse nell’allegato B, ai sensi dell’articolo 17, comma 5 della l.r. 1/2005;

Ritenuto altresì di recepire gli esiti dell’attività svolta dagli uffici regionali in collaborazione con gli uffici del Ministero per i beni e le attività culturali e delle province ai fini dell’approfondimento e dell’integrazione delle schede dei “paesaggi e individuazione dei relativi obiettivi di qualità” così come risulta dalla del.g.r. 513/2007;

Rilevato che la validazione delle perimetrazioni delle aree dichiarate di notevole interesse pubblico è in corso di elaborazione da parte delle soprintendenze locali e che le incongruenze rilevate saranno verificate dai competenti uffici regionali in collaborazione con le soprintendenze locali nell’ambito dell’attuazione dell’intesa tra Ministero beni e attività culturali e Regione Toscana;

Ritenuto pertanto di procedere alla modifica dei seguenti elaborati del PIT adottato, tenuto conto anche dei pareri di competenza delle commissioni consiliari:
elaborato 1. Documento di piano
elaborato 2. Disciplina di piano
elaborato 3. Quadro conoscitivo e quadri analitici di riferimento:
  •  per la parte relativa al capitolo 5.1 “I territori e i paesaggi della Toscana”
elaborato 4. Allegati documentali per la disciplina paesaggistica:
  •  per la parte relativa alle “schede dei paesaggi e individuazione degli obiettivi di qualità”
elaborato 5. Ulteriori allegati:
  •  per la parte relativa alla disciplina di piano, al documento di piano ed alla cartografia- tavola D del master plan "La rete dei porti toscani";

DELIBERA
 
1. di recepire gli esiti dell’istruttoria tecnica, effettuata in stretto rapporto tra gli uffici del Consiglio e della Giunta regionale, sulle osservazioni presentate dai soggetti di cui all’articolo 17, commi 1 e 2, della l.r. 1/2005 con le motivazioni espresse nell’allegato B, ai sensi dell’articolo 17, comma 5 della l.r. 1/2005;

2. di recepire gli esiti dell’attività svolta dagli uffici regionali in collaborazione con gli uffici del Ministero per i beni e le attività culturali e delle province ai fini dell’approfondimento e dell’integrazione delle schede dei “paesaggi e individuazione dei relativi obiettivi di qualità” così come risulta dalla del.g.r. 513/2007;

3. di modificare i seguenti elaborati del PIT adottato:
elaborato 1. Documento di piano
elaborato 2. Disciplina di piano
elaborato 3. Quadro conoscitivo e quadri analitici di riferimento:
  •  per la parte relativa al capitolo 5.1 “I territori e i paesaggi della Toscana”
elaborato 4. Allegati documentali per la disciplina paesaggistica:
  •  per la parte relativa alle “schede dei paesaggi e individuazione degli obiettivi di qualità”
elaborato 5. Ulteriori allegati:
  •  per la parte relativa alla disciplina di piano, al documento di piano ed alla cartografia - tavola D del master plan "La rete dei porti toscani";

4. di prendere atto dell’aggiornamento degli allegati relativi al quadro analitico mobilità e logistica di cui alla del.g.r. 513/2007, come descritti in narrativa;

5. di approvare, ai sensi dell’articolo 17 della l.r. 1/2005, il PIT nel testo adottato con del.c.r. 45/2007, con le modifiche di cui ai punti 1, 2 e 3, costituito dai seguenti elaborati, allegato A parte integrante della presente deliberazione:
            elaborato 1. Documento di piano
            elaborato 2. Disciplina di piano
            elaborato 3. Quadro conoscitivo e quadri analitici di riferimento
            allegati di corredo:
  •             “I territori della Toscana”
  •             “L'evoluzione recente delle spiagge toscane”
  •             “Elenco dei beni culturali e paesaggistici”
  •             “Corsi d'acqua principali ai fini del corretto assetto idraulico”
  •             “Criteri applicativi della disciplina del patrimonio costiero”
            elaborato 4. Allegati documentali per la disciplina paesaggistica:
  •             atlante dei paesaggi toscani:
  •             schede dei paesaggi e individuazione degli obiettivi di qualità
  •             scheda tipo dei vincoli paesaggistici
  •             documentazione relativa ai beni paesaggistici (schede dei  vincoli cartografie) in formato digitale
  •             documento “La qualità dei paesaggi nei P.T.C.” (in formato digitale)
            elaborato 5. ulteriori allegati:
  •             documento “La Toscana nel quadro strategico nazionale 2005 – 2013”
  •             master plan "La rete dei porti toscani" (contenente: master plan, cartografia, valutazione degli effetti attesi)
  •            master plan "Il sistema aeroportuale toscano" (contenente: master plan, cartografia, valutazione degli effetti attesi)
elaborato 6. valutazione del piano di indirizzo territoriale costituita da:
  •  il rapporto di valutazione
  •  il rapporto ambientale del master plan "La rete dei porti toscani"
  •   il rapporto ambientale del master plan "Il sistema aeroportuale toscano";

6. di dare mandato agli uffici della Giunta regionale di provvedere alla predisposizione del piano approvato e dei
relativi allegati in formato digitale, di comunicarlo ai soggetti di cui all’articolo 7, comma 1, della l.r. 1/2005 e renderlo
accessibile ai cittadini anche in via telematica ai sensi dell’articolo 17, comma 7 della stessa legge;

7. di pubblicare sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana l’avviso relativo all’approvazione del piano, ai
sensi dell’articolo 17, comma 6, della l.r. 1/2005.

Il Consiglio approva
 
con la maggioranza prevista dall’articolo 26 dello Statuto.
 
IL PRESIDENTE                                                                          I SEGRETARI
Riccardo Nencini                                                                          Luca Ciabatti

                 
                                                                                                 Gianluca Parrini

Ultima modifica: 16/12/2012 11:11:29 - Id: 291158