Salta al contenuto Salta al menu'

Coworking

Fondo sociale europeo (Fse) 2014-2020, progetto Giovanisì

Coworking

Le imprese, con i requisiti richiesti dall'avviso pubblico per spazi di coworking, possono presentare domanda entro il 30 settembre 2015. Bando per i voucher individuali per giovani e imprese aperto fino al 28 agosto 2015. Elenco dei fornitori di coworking aggiornato a settembre 2015.

mercoledì, 30 settembre 2015 23:59
Non specificato


Si comunica che a seguito di una riorganizzazione degli uffici regionali il Settore regionale competente per gli interventi di coworking è il Settore Programmazione formazione strategica e istruzione e formazione tecnica superiore (Dirigente responsabile Maria Chiara Montomoli).

La Regione Toscana intende riconoscere, tutelare, agevolare ed incentivare il coworking, forma di organizzazione del lavoro che in Italia, e non solo, si sta dimostrando essere una risposta innovativa e funzionale al cambiamento del mondo del lavoro, soprattutto per i giovani.
Per questo, in coerenza con la delibera di Giunta regionale del 16/05/2014 n. 401 e succ. mod. attraverso il progetto Giovanisì, pubblica un avviso per la costituzione di un Elenco qualificato di soggetti fornitori di coworking in Toscana.
L'avviso pubblico è stato approvato con decreto dirigenziale n. 4271 del 2 ottobre 2014 e pubblicato sul Burt n. 41 del 15 ottobre 2014, parte III.
Il coworking si verifica ogni qual volta, in un sistema/stuttura, c'è condivisione di spazi fisici, attrezzature, sistemi informativi, servizi di supporto, risorse e servizi e si attua uno scambio di professionalità, contatti e conoscenze.

Consulta l'Elenco qualificato di soggetti fornitori di coworking in Toscana, aggiornato a settembre 2015. La Regione ha aggiornato l'elenco con il decreto n. 5986 del 10 dicembre 2015, in seguito all'ingresso nell'elenco di nuovi fornitori (vedi allegato A del decreto).

Mensilmente il settore "Formazione e Orientamento della Regione Toscana" aggiorna infatti l'Elenco aggiungendo eventuali nuovi soggetti o cancellando quelli che hanno presentato rinuncia o hanno perso uno o più requisiti in precedenza posseduti.

Ecco i decreti di approvazione degli aggiornamenti mensili dell'Elenco qualificato di soggetti fornitori di coworking in Toscana:

  • Decreto dirigenziale n. 5986 del 10/12/2015 - settembre 2015
  • Decreto dirigenziale n. 4285 del 28/09/2015 - agosto 2015
  • Decreto dirigenziale n. 3909 del 26/08/2015 - luglio 2015
  • Decreto dirigenziale n. 3339 del 21/07/2015 - giugno 2015
  • Decreto dirigenziale n. 2882 del 26/06/2015  - maggio 2015
  • Decreto dirigenziale n. 1754 del 24/04/2015 - marzo 2015
  • Decreto dirigenziale n. 1058 del 16/03/2015 - gennaio 2015
  • Decreto dirigenziale n. 598 del 20/02/2015  - dicembre 2014.
  • Decreto dirigenziale n. 6421 del 31/12/2014 - novembre 2014
  • Decreto dirigenziale n. 5436 del 25/11/2014  - ottobre 2014


Domande e risposte: consulta le FAQ su Elenco qualificato di soggetti fornitori in Toscana

Opportunità per giovani e imprese >>> avviso regionale pubblico regionale per il finanziamento di voucher individuali a favore di giovani

Con 
decreto dirigenziale n. 5151 del 07/11/2014 successivamente modificato con decreto dirigenziale n. 2288 del 19/05/2015 è stato approvato l'Avviso regionale pubblico regionale per il finanziamento di voucher individuali a favore di giovani che operano in un coworking presente nell'elenco qualificato (l'avviso è pubblicato sul BURT n. 47 parte III del 26/11/14).
- Allegato A avviso pubblico regionale (testo coordinato con d.d. 2288/2015)
- Allegato 1 Domanda di candidatura e dichiarazione 
- Allegato 2 Dichiarazione solo per imprese 
- Allegato 3 Formulario (testo coordinato con d.d. 2288/2015)
- Allegato Scheda esplicativa su aiuti di Stato
 

- Con decreto dirigenziale n. 1970 del 24/04/2015 è stata approvata la graduatoria delle domande di voucher individuali presentate alla scadenza del 10/12/2014.

- Decreto dirigenziale n. 1970 del 24/04/2015 (in pubblicazione sul BURT n. 19 parte III del 13/05/2015)
- Allegato A graduatoria delle domande di voucher individuali ammesse e finanziate
- Allegato B Elenco domande di voucher non ammesse
- Allegato C Ripartizione risorse


- Con decreto dirigenziale n. 2779 del 15/06/2015 è stata approvata la graduatoria delle domande di voucher individuali presentate alla scadenza del 27/02/2015. Le risorse disponibili per la scadenza fissata al 29/05/2015 ammontano ad euro 98.412,20.
- Decreto dirigenziale n. 2779 del 15/06/2015 (in pubblicazione sul BURT n. 26 parte III del 01/07/2015)
- Allegato A Graduatoria delle domande di voucher ammesse e finanziate
- Allegato B Graduatoria delle domande di voucher ammesse ma non finanziate per mancato raggiungimento del punteggio minimo
- Allegato C Elenco delle domande di voucher non ammesse alla valutazione
- Allegato D Ripartizione risorse impegnate

- Con decreto dirigenziale n. 4019 del 03/09/2015 è stata approvata la graduatoria delle domande di voucher individuali presentate alla scadenza del 29/05/2015.
- Decreto dirigenziale n. 4019 del 03/09/2015 (in pubblicazione sul BURT n. 37 parte III del 16/09/2015)
- Allegato A Graduatoria delle domande di voucher ammesse e finanziate
- Allegato B Graduatoria delle domande di voucher ammesse ma non finanziate per mancato raggiungimento del punteggio minimo
- Allegato C Elenco delle domande di voucher non ammesse alla valutazione
- Allegato D Ripartizione risorse impegnate

- Con decreto dirigenziale n. 6223 del 04/12/2015 è stata approvata la graduatoria delle domande di voucher individuali presentate alla scadenza del 28/08/2015.
- Decreto dirigenziale n. 6223 del 04/12/2015 (in pubblicazione sul BURT n. 52 parte III del 30/12/2015)
- Allegato A Graduatoria delle domande di voucher ammesse e finanziate
- Allegato B Graduatoria delle domande di voucher ammesse ma non finanziate per mancato raggiungimento del punteggio minimo
- Allegato C Elenco delle domande di voucher non ammesse alla valutazione
- Allegato D Ripartizione risorse impegnate

Si ricorda a tutti i soggetti beneficiari del voucher di compilare e trasmettere entro 30 giorni dalla pubblicazione della graduatoria sul BURT l'atto unilaterale d'impegno sottoscritto al seguente indirizzo: Regione Toscana –Settore Formazione e Orientamento seguendo le modalità indicate all'art. 6 dell'avviso.
In fase di invio della documentazione è necessario compilare il campo oggetto con la seguente dicitura: "Settore Formazione e Orientamento – Atto unilaterale di impegno Voucher per giovani che operano in un coworking".
Il mancato invio dell'atto unilaterale nei tempi e modi indicati è da intendersi quale formale rinuncia al finanziamento concesso.

Atto unilaterale d'impegno (l'atto contiene le precisazioni all'avviso pubblico d.d. 5151/2014 approvate con decreto dirigenziale 2288/2015).

Richiesta di erogazione voucher

Contatti dei referenti: Donatella Degani tel. 055.4382073 - e mail: donatella.degani@regione.toscana.it
Stefania Cecchi tel. 055.4382071 - e mail: stefania.cecchi@regione.toscana.it

Gli approfondimenti e come accedere a questa opportunità >> pagina dedicata sul sito di Giovanisì.

Per saperne di più: scrivere a coworking@regione.toscana.it
 

Regione Toscana

Ultima modifica: 01/02/2016 09:12:13 - Id: 13046717
  • Condividi
  • Condividi