Salta al contenuto Salta al menu'

Parchi e aree protette

In Primo Piano

Nulla osta e valutazioni di incidenza ambientale

Nuove procedure per la presentazione delle istanze e modulistica ad uso dei proponenti.

La legge sul patrimonio naturalistico-ambientale

In virtù delle nuove funzioni regionali in materia di ambiente, la L.R. 30/2015, modificata dalla L.R. 48/2016, su patrimonio naturalistico ambientale regionale.

I parchi e le aree protette

Circa il 10 per cento del territorio regionale in Toscana, per una superficie totale di circa 230mila ettari è coperto da parchi e aree protette.

Parco Regionale della Maremma

Il Parco viene istituito con L.R. Toscana n. 65 del 5 giugno 1975. Un territorio che va da Principina a Mare, alla del fiume Ombrone, fino a Talamone

Parco Regionale Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli

Il Parco viene istituito con L.R. Toscana n. 61 del 13 dicembre 1979. Il territorio si estende sulla fascia costiera delle province di Pisa e Lucca

Parco Regionale delle Alpi Apuane

Il Parco viene istituito con Legge regionale 11 agosto 1997, n. 65. la maggior parte della superficie del parco si trova in Garfagnana

Convegno finale del progetto PERIURBAN Parks: Valorizzare le Aree Metropolitane

Convegno finale del progetto PERIURBAN Parks: Valorizzare le Aree Metropolitane

FINAL CONFERENCE of the PERIURBAN project: Adding Value to Metropolitan Areas








With speakers representing experts on spatial planning, biodiversity protection and sustainable development from all over Europe, the 1 day conference will share the results of the 3 year cooperation project, co-funded by the INTERREG IVC programme (www.interreg4c.eu), and promote debate around questions related to environmentally friendly development in periurban areas.

The conference is a chance to engage with experts working in this field and share ideas on how we can ensure a more sustainable, competitive and inclusive development of our cities and their surrounding areas.

For further information, contact us at: periurban.parks@regione.toscana.it or visit our website at: http://www.periurbanparks.eu

Final Conference Programme (draft) >>>

_________________________________________________________________________________

Con la partecipazione di esperti in materia di pianificazione territoriale, di tutela della biodiversità e di sviluppo sostenibile, provenienti da vari paesi europei, il convegno rappresenta un’opportunità per condividere i risultati del progetto triennale di cooperazione interregionale, co-finanziato dal programma INTERREG IVC (www.interreg4c.eu), e per promuovere un dibatto sulle questioni chiave relative allo sviluppo sostenibile nelle aree periurbane.

Potrete interagire con esperti in questo campo e condividere con noi le vostre idee su come assicurare uno sviluppo intelligente, sostenibile e inclusivo alle nostre città e dintorni.

Per ulteriori informazioni, contattateci a: periurban.parks@regione.toscana.it o visitate il nostro sito web a: http://www.periurbanparks.eu

Il programma della conferenza finale (bozza) >>>


DESCRIZIONE DEL PROGETTO


PERIURBAN PARKS: Improving Environmental Conditions in Suburban Areas

A new concept of growing importance at EU level.....integrating natural and rural areas into our cities through Periurban parks.

Living in a city has many advantages but also disadvantages (noise, pollution, crowds and stress).

Periurban natural parks located in the proximity of cities, constitute a healthy environment for leisure, sport, relaxation and contact with nature, providing a positive effect on health. They also contribute to the maintenance of biodiversity and make the cities more attractive and livable.

Periurban parks contribute locally to mitigating the effects of climate change, help purify the air, groundwater recharge and to mitigate flood events, etc. They are havens for wildlife in highly populated areas, which suffer a very high biodiversity loss.

Periurban Parks is an interregional cooperation project, co-funded by ERDF funded through the INTERREG IVC programme (www.interreg4c.eu),, which promotes the exchange of experiences and good practices among periurban parks managers across Europe.

This international cooperation project designs models and policies that improve the management of periurban natural spaces and their relationship with the city, offsetting the pressures to which they are subjected (urban, crowd, fragmentation, degradation).

Project Partners:
• Regione Toscana (IT) – Project Coordinator
• FEDENATUR : European Federation of Natural & Rural Metropolitan & Periurban spaces (ES)
• Aberdeen City Council (UK)
• Vitosha Nature Park (BU)
• The City of Košice (SK)
• Regional Government of Lombardy (IT)
• Danube-Ipoly National Park Directorate (HU)
• Lille Metropolitan Natural Space Office (FR)
• Regional Government of Andalusia, Regional Ministry for Environment (ES)
• Prague City Forest Park (CZ)
• General Council of Seine-Saint-Denis (FR)
• Lisbon Municipality (PT)
• Upper Silesia Metropolitan Association (PL)
• Larnaca District Development Agency (CY)


Project Duration:
1st January 2010 – 31st December 2012

periurban.parks@regione.toscana.it
www.periurban.parks.eu

_________________________________________________________________________________


PERIURBAN PARKS: Migliorare le Condizioni Ambientali nelle Zone Periurbane

Un nuovo concetto di crescente importanza a livello europeo...integrare le aree naturali e rurali delle nostre città attraverso i parchi periurbani

Vivere in città ha molti vantaggi ma anche alcuni svantaggi (rumore, inquinamento, affollamento e stress).

I parchi naturali periurbani in prossimità della città costituiscono un ottimo ambiente dove trascorrere il proprio tempo libero, fare sport o semplicemente rilassarsi e stare a contatto diretto con la natura, migliorando il benessere e la salute dei cittadini. Inoltre, contribuiscono alla salvaguardia della biodiversità aumentando l’attrattiva della città e rendendola più vivibile.

I parchi periurbani contribuiscono localmente a mitigare l’effetto dei cambiamenti climatici, aiutano ad abbattere le polveri sottili nell’aria, ricaricano le falde acquifere e limitano gli effetti delle alluvioni. Sono “piccoli paradisi” per la fauna e la flora selvatica proprio in quelle zone più densamente abitate, che soffrono un’alta perdita di biodiversità.

Periurban Parks è un progetto di cooperazione interregionale, finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale tramite il programma INTERREG IVC (www.interreg4c.eu), che propone lo scambio di esperienze e di buone pratiche tra gli amministratori di parchi periurbani di tutta Europa.

L’obiettivo è quello di progettare modelli e politiche che migliorino la gestione degli spazi naturali periurbani e la loro relazione con la città, compensando la pressione alla quale sono sottoposti dall’urbanizzazione, dall’affollamento, dalla frammentazione dei corridoi ecologici e dal degrado delle periferie.

Partner di progetto:
• Regione Toscana (IT) – Coordinatore di progetto
• FEDENATUR: Federazione Europea degli Spazi Metropolitani, Periurbani Naturali e Rurali (ES)
• Comune di Aberdeen (UK)
• Parco Naturale di Vitosha (BU)
• Comune di Košice (SK)
• Regione Lombardia (IT)
• Parco Naturale di Danube-Ipoly (HU)
• Ufficio dello Spazio Naturale dell’Area Metropolitana di Lille (FR)
• Regione Andalusia, Direzione Generale dell’Ambiente (ES)
• Università di Scienze Naturali, Praga (CZ)
• Consiglio Generale di Seine-Saint-Denis (FR)
• Comune di Lisbona (PT)
• Associazione Metropolitana dell’Alta Silesia (PL)
• Agenzia di sviluppo di Larnaca (CY)


Durata del progetto:
1 Gennaio 2010 – 31 Dicembre 2012

periurban.parks@regione.toscana.it
www.periurban.parks.eu




Ultima modifica: 13/12/2012 01:12:30 - Id: 275774
  • Condividi
  • Condividi