Salta al contenuto Salta al menu'

Energia

In Primo Piano

Certificazione energetica in Toscana

Certificazione energetica degli edifici: ecco le regole vigenti in Toscana

Piano ambientale ed energetico

Il Paer è lo strumento per la programmazione ambientale ed energetica.

Conferenze dei Servizi

Pubblicati qui gli ultimi avvisi di convocazione

Controlli sugli impianti termici

Gli "impianti termici" sono gli impianti per il riscaldamento o il condizionamento dei nostri immobili

Controlli impianti termici 2017 nel Comune di Grosseto

Controlli impianti termici 2017 nel Comune di Grosseto

_____________________________________________________________________________________________

Attenzione. Con la l.r. 8/2017 è stata modificata la l.r. 85/2016 prevedendo uno specifico periodo transitorio per il territorio comunale di Grosseto:
dal 11/03/2017 (data di entrata in vigore della l.r. 8/2017) fino al 31/12/2017 il Comune riprende tale funzione (svolgendola tramite propria società).
Quindi quanto descritto di seguito nella presente pagina vale solo per le attività precedenti al 11/03/2017.
_____________________________________________________________________________________________

 

Dal 01/01/2017 la Regione subentra nelle funzioni di controllo di efficienza energetica degli impianti termici civili (d.lgs. 192/2005, d.p.r. 74/2013, regolamento regionale 25/2015) in applicazione della LR 85/2016.

Gli impianti termici civili sono gli impianti che servono alla climatizzazione invernale ma anche estiva degli immobili.

L'attività pubblica in questione si sostanzia  in particolare, nella acquisizione e controllo del Rapporto di controllo di efficienza energetica - RCEE - che il responsabile di un impianto termico si deve far predisporre e rilasciare periodicamente da un manutentore, nonché nelle ispezioni sugli impianti che non sono stati sottoposti al Controllo di Efficienza Energetica secondo i tempi e modalità di legge.

Alla pagina Controlli sugli impianti termici sono precisati

  • gli impianti interessati,
  • gli obblighi connessi (con le loro tempistiche) di predisposizione del Rapporto di efficienza energetica da parte di un manutentore,
  • il contributo da pagare alla Regione in occasione del rilascio da parte del manutentore del RCEE,
  • la normativa di settore.


Nelle more della istituzione di una unica Agenzia regionale apposita, l'attività, per il territorio comunale di Grosseto, sarà svolta direttamente dagli uffici regionali competenti.

Ufficio referente
Direzione Ambiente ed Energia della Regione Toscana - Ufficio territoriale di Via Trieste, 5 - Grosseto (GR)
numeri tel. 0564/484815 – 055/4384365 - 055/4389005
email: paolo.vannini@regione.toscana.it, riccardo.guardi@regione.toscana.it, giuseppina.sabia@regione.toscana.it

Trasmissione alla Regione dei Rapporti di Efficienza Energetici ( RCEE )
Da parte dei manutentori entro un mese dal rilascio del RCEE completi con il relativo Bollino.
Può avvenire:
1. per via telematica, come file adatti alla conservazione (es. pdf), firmati digitalmente o, per i tecnici sprovvisti di firma digitale, con firma scannerizzata accompagnata da Carta d'Identità.
Potranno essere trasmessi tramite:

2. come cartacei regolarmente firmati, per posta raccomandata indirizzata a Regione Toscana - Direzione Ambiente ed Energia - Via Trieste, 5 Grosseto - o consegnati a mano allo stesso indirizzo.

Pagamento del Bollino alla Regione
Per dare evidenza del pagamento degli oneri previsti per l'invio/consegna dei Rapporti di controllo dell'efficienza energetica si devono usare i bollini elettronici.

In questa fase transitoria, l'emissione e la distribuzione dei bollini elettronici per il territorio comunale di Grosseto, sarà svolta da APEA Srl, con le modalità appresso evidenziate:

Richiesta, emissione e distribuzione dei bollini elettronici
Ai fini della richiesta dei bollini elettronici le ditte interessate devono:

  1. Compilare il format per l'ordine di bollini elettronici prelevabile dalla sezione download del sito www.apea.siena.it;
  2. Pagare l'importo dovuto alla Regione effettuando il bonifico sul c.c.p. n. 001031579194 – IBAN: IT54 J076 0102 8000 0103 1579 194 intestato alla REGIONE TOSCANA CONTRIBUTI PER CONTROLLI IMP. TERMICI SERV. TES., con la causale "APEA GR - Versamento diritti autodichiarazione impianti termici";
  3. Inviare alla pec di APEA (apea@lamiapec.it), dalla propria casella di posta elettronica certificata, il format per l'ordine di bollini compilato con acclusa la ricevuta del versamento.


APEA, una volta ricevuto l'ordine ne verifica la correttezza ed emette i bollini elettronici inviandoli alla PEC della ditta richiedente, sempre a mezzo PEC, in tre formati elettronici diversi (p.7.m, pdf ed excel).


Ultima modifica: 16/03/2017 13:47:28 - Id: 14018861
  • Condividi
  • Condividi