Salta al contenuto Salta al menu'
Ricerca pubblicazioni

Pubblicazioni

Pubblicazioni

Toscana è molte cose, in molti settori. E qualcuna di queste si trova raccontata in alcune pubblicazioni edite dalla Regione. Sfogliarle, anche in versione digitale, consente di iniziare una affascinante e utile passeggiata fra sentieri che portano in diverse direzioni: dalla cultura al sociale, dall'economia all'ambiente. E quando si cammina bene, come in questi casi, si può davvero capire meglio una realtà così complessa e stimolante come la Toscana. 

Per chi cerca una pubblicazione, la Biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo è un ottimo punto di approdo.

Un'utile bussola per orientarsi nei sentieri delle pubblicazioni di Giunta e Consiglio è la Banca dati delle pubblicazioni [formato .xls] che, oltre all'anagrafica, fornisce informazioni anche sulla tipologia di pubblicazione (cartacea e digitale), la tipologia di formato digitale se presente (pdf o e-book) con il link alla pubblicazione: creata dalle strutture regionali per soddisfare gli adempimenti normativi (monitoraggio del deposito legale, rilevazione Istat sulla produzione libraria e monitoraggio delle collane regionali), la banca dati risulta un agevole strumento per visualizzare le pubblicazioni digitali dal 2014 in formato elenco con note per orientarsi nel cammino.


Ultima modifica: 20/12/2016 12:55:59 - Id: 257320
Vi segnaliamo

Il valore delle biblioteche pubbliche di ente locale e della cooperazione bibliotecaria in Toscana: rapporto di monitoraggio 2014-2016

Dati estratti dal Sistema Informativo Regionale sui luoghi della cultura e dati statistici che la Regione Toscana raccoglie annualmente

Percorso diagnostico assistenziale sulla chirurgia della mano e microchirurgia nel sistema dell'emergenza-urgenza sanitaria

Linee guida su quanto è emerso dalla prima Conferenza di consenso europea sui reimpianti e i trapianti di segmenti d'arto a livello dell'arto superiore
Altre pubblicazioni

Con-tatto: si prega di toccare!

Con-tatto: si prega di toccare!

La scultura è senza dubbio l'arte che meglio si presta ad essere fruita attraverso un rapporto diretto e fisico, quale quello rappresentato dal contatto tattile con l'opera.
Per il secondo anno consecutivo è stata organizzata a Scandicci, nei locali della Scuola cani guida per ciechi, la mostra di sculture "Con-tatto", che si propone di coinvolgere gli spettatori e di accorciare le distanze tra arte contemporanea e pubblico.
Durante tutto il periodo espositivo vedenti e non vedenti si sono confrontati sui limiti e sui pregi della diversa abilità visiva e tattile nei confronti delle opere d'arte.
I vedenti hanno potuto scoprire, attraverso il tatto, particolari che altrimenti sarebbero loro sfuggiti.
Sono state organizzate visite guidate per gli alunni delle scuole medie di Scandicci ed organizzati due laboratori, che hanno coinvolto attivamente 50 ragazzi.

 

Con-tatto : si prega di toccare! : l'arte a portata di mano... : mostra evento degli scultori Luca Calò, Claudia Ciani, Filippo Vieri

I. Toscana
II. Associazione ARCO
III. Scandicci
IV. Calò, Luca
V. Ciani, Claudia
VI. Vieri, Filippo
1. Sculture – Scandicci – Mostre
735.24


Ultima modifica: 15/04/2016 16:17:56 - Id: 52292