Salta al contenuto Salta al menu'

Caccia e pesca

In Primo Piano

Caccia di selezione al cinghiale e altri ungulati: sessioni d'esame 2017-2018

Le convocazioni agli esami presso le diverse Sedi territoriale degli Uffici regionali per la caccia. Materiali di studio per prepararsi all'esame

Modulistica per attività venatoria e pesca

Tutti i modelli da utiizzare per i procedimenti amministrativi relativi ad attività faunistico venatorie, pesca dilettantistica e pesca in mare Tutti i modelli da utilizzare per i...

Conseguimento della licenza di pesca dilettantistica

Il conseguimento della licenza di pesca dilettantistica si ottiene effettuando il versamento degli importi richiesti sul conto corrente postale n° 26730507 intestato a "Regione...

Guardie Venatorie Volontarie: sessioni di esame 2018

Il Settore Attività faunistico venatoria, Pesca dilettantistica, Pesca in mare della Regione Toscana, comunica che con Decreto 7835 del 23/05/2018, sono state nominate le commissioni di esperti per...

Nuova normativa per la pesca acque interne

Dal prossimo 13 marzo entrerà in vigore la nuova normativa regionale sulla pesca che la rende omogenea su tutto il territorio regionale.

Esame per l'abilitazione all'esercizio venatorio 2018

Richieste per fare l'esame di abilitazione alla caccia in Toscana. Avvisi relativi alle sessioni d'esame Ecco gli elenchi delle richieste di partecipazione all'esame per...
« Indietro

Comunicazione numero capi di storno abbattuti in deroga stagione venatoria 2016/2017

Comunicazione numero capi di storno abbattuti in deroga stagione venatoria 2016/2017


La Regione Toscana ricorda a tutti i cacciatori che, ai sensi della Delibera della Giunta Regionale n. 602 del 21/06/2016 "Stagione venatoria 2016/2017, prelievo in deroga della specie storno (Sturnus vulgaris)", è obbligatorio, per tutti coloro che hanno abbattuto almeno uno storno entro il 10 novembre 2016, comunicare alla Regione Toscana il numero di capi abbattuti totali dal 1 settembre al 10 novembre  2016.

Tale comunicazione dovrà avvenire esclusivamente per email al seguente indirizzo: federico.merli@regione.toscana.it
entro il 20 novembre 2016, indicando semplicemente il numero dei capi abbattuti, il cognome e nome e il codice cacciatore. Gli uffici Regionali competenti rimangono a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito.


Ultima modifica: 08/11/2016 10:07:05 - Id: 13814006
  • Condividi
  • Condividi