Salta al contenuto Salta al menu'
Ebook

Cento anni di libri: la biblioteca di Bellisario Bulgarini e della sua famiglia, circa 1560-1660

Cento anni di libri: la biblioteca di Bellisario Bulgarini e della sua famiglia, circa 1560-1660

Ebook

La ricerca accademica negli ultimi anni è stata spesso rivolta a ricostruire ed ad analizzare storicamente le biblioteche private, antiche e moderne.
Bellisario Bulgarini (Siena, 1539-1620), iniziatore della raccolta libraria studiata in questo volume, può essere considerato un personaggio dotato di una notevole personalità.

É stato infatti sia un letterato protagonista di una fitta rete di scambi epistorari e libreschi con altri letterati, sia un uomo impegnato nelle attività commerciali della propria famiglia, sempre presente nella vita amministrativa, politica e culturale di Siena.

L'interesse per la biblioteca di Bellisario Bulgarini, già manifestatosi a partire dalla metà dell'Ottocento, deriva dal fatto che egli aveva l'abitudine di scrivere nelle ultime carte di ogni documento acquistato, il prezzo pagato, la data e il nome del libraio.
In tal modo la sua biblioteca fornisce una gran quantità di dati rilevanti per lo studio del commercio librario, della circolazione del libro e delle abitudini di lettura sue e dei suoi corrispondenti ed amici.

Catalogazione della pubblicazione (CIP) a cura della Biblioteca della Giunta:
Cento anni di libri: la biblioteca di Bellisario Bulgarini e della sua famiglia, circa 1560-1660. - (Toscana biblioteche e archivi. Strumenti ; 6)
I. Danesi, Daniele
II. Toscana <Regione> : Direzione generale Presidenza
III. Toscana <Regione>. Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze. Area di coordinamento cultura. Settore Patrimonio culturale, Siti UNESCO, Arte contemporanea, Memoria
1. Bulgarini, Bellisario – Biblioteca privata - Cataloghi
027.1

Ebook - istruzioni per l'uso
Formato EPUB per i maggiori e-reader, tablet, smartphone e palmari

COME METTERE L' EPUB NEL PROPRIO EREADER
Scarica gratuitamente l'ePub sul tuo computer e trasferiscilo sull'e-reader tramite il cavo USB (o, a seconda dei diversi modelli, seguendo le indicazioni per il tuo device).
Avvertenza per gli utenti di Android: per leggere l'ebook ti consigliamo di usare l'applicazione Aldiko, disponibile anche in versione gratuita. Per una visualizzazione ottimale delle pagine, importa il libro nell'applicazione, aprilo, vai sulle impostazioni (Settings – Altro) e disattiva la formattazione avanzata.

COME METTERE L' EPUB SU IPAD O IPHONE (iOS 4.0 e successivi)
1) Scarica l'ePub direttamente con il browser Safari per iPhone/iPad
2) Una volta scaricato scegli di aprirlo con iBooks

Metodo alternativo, se si ha un iPad/iPhone con sistema operativo precedente a iOS 4.0):
1) Scarica gratuitamente l'ebook sul tuo computer
2) Trascina l'ebook in formato EPUB su iTunes, nella sezione Libri (da attivare su iTunes > Preferenze)
3) Sincronizza l'iPad/iPhone tramite iTunes
Potrai leggere l'ebook con l'applicazione iBooks, gratuita.

Scarica versione EPUB
>>>


Ultima modifica: 15/04/2016 12:39:17 - Id: 11583294