Salta al contenuto Salta al menu'

Beni architettonici

In Primo Piano

Giardini e ville della Toscana

Un panorama su oltre 160 giardini aperti al pubblico

Ville e Giardini medicei in Toscana

Catalogo e video delle ville e dei giardini in Toscana

SSS - Suono Studio Savioli

La sonorizzazione dello studio per un'esperienza percettiva dello spazio architettonico. Dal 7 al 10 dicembre 2017, Studio Savioli Galluzzo

I luoghi della Fede in Toscana

Conoscenza, difesa e valorizzazione del patrimonio storico religioso della Toscana

Casa Carducci Castagneto

Casa Carducci Castagneto


Giosuè Carducci (Valdicastello 1835 - Bologna 1907) fu uno dei poeti più famosi ed ammirati del nostro Ottocento. Partecipò attivamente alla vita culturale della sua epoca come critico, studioso e professore. Per la sua opera poetica fu insignito del Nobel per la letteratura.
Era nato a Valdicastello in Lucchesia, ma il padre Michele, medico condotto, si trasferì a Bolgheri nel 1838 quando il poeta aveva tre anni e qui rimase fino al 1848, il Bambino fu però mandato a Castagneto presso amici per sfuggire al pericolo della malaria che allora imperversava in queste zone. Anche se se ne andò ben presto, questi luoghi gli rimasero per sempre cari, tanto che quando tornava a Bolgheri abitava in un stanza che la famiglia Moratti gli metteva a disposizione. Numerose e notissime sono le poesie che Carducci dedicò a questo luogo della sua infanzia; fra tutte famosa Davanti a San Guido.
Di proprietà della famiglia Espinassi Moratti e reso visitabile dal 1992, il Centro di valorizzazione Carducci si compone di due locali in cui Carducci dimorò tra il 1879 ed il 1894. Vi ha luogo una mostra permanente istituita con la finalità di valorizzare la figura del poeta e illustrare il suo soggiorno a Castagneto.


Ultima modifica: 25/03/2013 12:33:53 - Id: 276557
Caricamento in corso...

Case della memoria Casa Carducci