Salta al contenuto Salta al menu'

Promozione economica

In Primo Piano

Manifatturiero, iniziative 2017 per promuovere le aziende toscane

La Toscana della moda, dell'optoelettronica, dell'ICT, della meccatronica e dei nuovi materiali. Adesioni online su http://adesioni.businessintuscany.com

Fiere, manifestazioni ed eventi nel settore Agroalimentare

Eventi e iniziative programmati e modalità per partecipare. L'occasione giusta per promuovere sui mercati i propri prodotti agroalimentari
« Indietro

Bando: Progetto di promozione delle manifestazioni e degli eventi di rilievo internazionale presenti in Toscana

Bando: Progetto di promozione delle manifestazioni e degli eventi di rilievo internazionale presenti in Toscana

Concessione dei contributi per i progetti di promozione delle manifestazioni fieristiche di rilievo internazionale presenti in toscana


Finalità dell'intervento
La Regione Toscana con il presente bando, approvato con decreto dirigenziale n. 4106 del 24/03/2017  intende promuovere e valorizzare le manifestazioni fieristiche di rilievo internazionale che si svolgono sul  territorio regionale e che riguardano settori di rilievo strategico per il manifatturiero toscano nell'ambito del Piano di promozione economica della Regione Toscana anno 2017, approvato con delibera della Giunta regionale n. 746 del 25/07/2016 che approva il Primo stralcio del piano annuale delle attività di promozione economica e turistica della Regione Toscana anno 2017 (allegato A della delibera) e il relativo quadro finanziario (allegato B)
In particolare, l'obiettivo perseguito dalla Regione cocedere agevolazioni, sotto forma di contributo ai sensi del Regolamento n.1407/2013 della Commissione relativo all'applicazione degli artt. 87 e 88 del Trattato agli aiuti d'importanza minore ("de minimis").

Dotazione finanziaria
La dotazione finanziaria è pari a 240.000 euro

Destinatari

Possono presentare domanda:

  1. le società fieristiche con sede operativa in Toscana, che svolgono da statuto attività di promozione dei settori produttivi coerenti con le filiere/settori indicati nelle schede del Piano di Promozione economica 2017 e che siano direttamente o indirettamente organismi rappresentativi o portatori di interessi diffusi o collettivi del sistema delle imprese toscane, relativamente alle manifestazioni fieristiche con qualifica internazionale, che si svolgono in Toscana.
     
  2. le imprese con sede operativa in Toscana organizzatrici di manifestazioni fieristiche, che svolgono da statuto attività di promozione dei settori produttivi coerenti con le filiere/settori indicati nelle schede del Piano di Promozione economica 2017 (approvato con delibera delibera 1269/2016) e che siano direttamente o indirettamente organismi rappresentativi o portatori di interessi diffusi o collettivi del sistema delle imprese toscane, relativamente alle manifestazioni fieristiche con qualifica internazionale, che si svolgono in Toscana.

in possesso dei requisiti di ammissibilità disciplinati ai paragrafi 2.2 e 3.1 del  bando.


Spese ammissibili

Sono ammesse a contributo:

  • a) spese per beni, servizi e consulenze esterne necessarie all'organizzazione di incoming di operatori esteri e/o di  incontri d'affari, quali ricerca partner, agenda di incontri, seminari, workshop, convegni, eventi e altri costi collegati all'incoming di operatori esteri (inclusi i costi di viaggio, vitto e alloggio), secondo i criteri della massima economicità: viaggi solo in seconda classe / economy, costo di pernottamento in hotel massimo ammissibile € 150 al giorno;
  • b) Spese di pubblicità, comunicazione, materiale informativo anche su media e social (pagine pubblicitarie, spot radiofonici, spot televisivi, strumenti pubblicitari multimediali): ideazione progettazione, editing, realizzazione e acquisto spazi e diffusione;

 

Durata e termini di realizzazione del progetto
L'evento oggetto della presente domanda di contributo deve aver luogo nell'anno 2017. Le attività previste dal progetto dovranno essere realizzate nel periodo compreso tra 1/07/2016 e il   15/12/2017 e i relativi costi quietanziate entro il 15 dicembre 2017.  

Forma e misura dell'agevolazione
I contributi per la realizzazione dei progetti di investimento sono concessi nella forma di contributo a fondo perduto per un massimo del 50% del valore delle spese ammissibili e comunque non superiore ad 80.000 euro secondo le indicazioni dei paragrafi 3.4 ,3.5 e 5.5 del bando..

Il beneficio è concesso in regime di de minimis di cui al Regolamento (UE) n.1407/2013.

Scadenza
Le domande di contributo dovranno essere presentate  entro e non oltre il termine perentorio di 20 (venti) giorni, a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando sul Bollettino Ufficiale della Regione.
     

Modalità di presentazione domande
Le domande di contributo  dovranno essere  presentate esclusivamente mediante Piattaforma ST  all'indirizzo: https://sviluppo.toscana.it/bandi/ e  redatte esclusivamente mediante l'apposita documentazione allegata al bando e disponibile di seguito.

Qualsiasi informazione relativa al bando e agli adempimenti ad esso connessi può essere richiesta solo via posta elettronica agli indirizzi :

 


Ultima modifica: 26/10/2017 10:44:38 - Id: 14278079