Salta al contenuto Salta al menu'
« Indietro

Bando della ricerca finalizzata - anno 2019

Bando della ricerca finalizzata - anno 2019

del Ministero della Salute


Il 9 settembre 2019 è stato pubblicato il "Bando della ricerca finalizzata 2019" del Ministero della Salute, rivolto agli operatori del Servizio Sanitario Nazionale che possono presentare progetti di ricerca di durata triennale con un esplicito orientamento applicativo e l'ambizione di fornire informazioni potenzialmente utili ad indirizzare le scelte dell'assistenza sanitaria pubblica, dei pazienti e dei cittadini. 

Sono previste cinque tipologie progettuali distinte in altrettante sezioni (A-E), per le quali le risorse messe a disposizione dal Ministero della Salute ammontano a complessivi 100 milioni di euro, cui si aggiungono i fondi messi a disposizione dalle Regioni per i Programmi di Rete (sezione E).

Il bando è consultabile collegandosi al portale del Ministero della Salute.
Per la stesura delle proposte progettuali sono disponibili un manuale e una videoguida.


Scadenze e modalità 

Accreditamento

  • L'accreditamento dei ricercatori, sia come Principal Investigator che come Ricercatore Collaboratore, preliminare alla presentazione delle proposte progettuali, deve essere effettuato entro le ore 17.00 del 30 settembre 2019.

Presentazione delle proposte progettuali

  • Progetti delle sezioni A, B, C e D
    Dal 16 settembre al 21 ottobre 2019 ore 17.00 i Principal Investigator devono provvedere alla stesura del progetto in lingua inglese e all'invio al proprio Destinatario Istituzionale.
    Dal 21 al 30 ottobre 2019 ore 17.00 i Principal Investigator possono correggere eventuali errori materiali.
  • Programmi di Rete – Sezione E
    Dal 16 settembre al 21 ottobre 2019 ore 17.00 i Coordinatori devono provvedere alla stesura del Programma in lingua inglese e all'invio al Ministero della Salute.
    Dal 21 al 30 ottobre 2019 ore 17.00 i Coordinatori possono correggere eventuali errori materiali.

L'accreditamento dei ricercatori e la presentazione delle proposte progettuali avvengono attraverso la piattaforma Workflow della Ricerca


Atti regionali di riferimento

Si invitano i ricercatori a leggere attentamente, oltre al bando ministeriale, i seguenti atti della Regione Toscana:


Per informazioni


Ultima modifica: 18/09/2019 15:53:12 - Id: 16625681