Salta al contenuto Salta al menu'

Azienda Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana - ARPAT

Azienda Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana - ARPAT

Ente di cui all'art. 22, comma 1 lett. a) D.Lgs 33/2013

 

Ragione sociale: Azienda Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana

Funzioni attribuite: Concorre alla promozione dello sviluppo sostenibile e contribuisce al mantenimento e al miglioramento sostanziale e misurabile dell'ambiente in Toscana, mediante lo svolgimento delle funzioni pubbliche di tutela dell'ambiente e della salute.

Legge di riferimento: Legge regionale 22 giugno 2009, n. 30 "Nuova disciplina dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana (ARPAT)."

Durata dell'impegno: indeterminato

Onere complessivo gravante sul bilancio regionale anno 2015: € 47.870.500,00

Numero dei rappresentanti dell'amministrazione negli organi di governo:

Trattamento economico complessivo a ciascuno di essi spettante:
Il trattamento economico del direttore generale è determinato in misura compresa fra gli emolumenti spettanti ai dirigenti regionali di ruolo, inclusa la retribuzione di posizione e risultato e quelli spettanti ai direttori regionali. Nello specifico, si segnala che il compenso omnicomprensivo previsto per il Dr. Mossa Verre è stato stabilito in euro 130.000,00 (pari a quello dei direttori della Giunta regionale, come stabilito nella DGR 706/2015).

Risultato di bilancio:

utile 2013 utile 2014 utile 2015
€ 583.831,00 € 1.261.359,00 € 1.032.794,00


Dati relativi agli incarichi di amministratore e relativo trattamento economico:
Direttore Marcello Mossa Verre  (art. 23 Legge Regionale 30/2009)

Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilità e di incompatibilità al conferimento dell'incarico (Decreto legislativo 39/2013, art. 20)Dichiarazione Dr. Marcello Mossa Verre

Link: www.arpat.toscana.it/


Ultima modifica: 01/03/2017 15:56:34 - Id: 13759236