Salta al contenuto Salta al menu'

Giovani

In Primo Piano

Progetto Giovanisì

Giovanisì , il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani , è un sistema di opportunità strutturato in 7 macroaree : Tirocini, Casa, Servizio civile, Fare...

Contributi per la progettazione di interventi in materia di politiche giovanili a soggetti del terzo settore anno 2019

Avviso pubblico rivolto a organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale singole o in partenariato tra loro, iscritte ai registri del Terzo Settore
« Indietro

Avviso pubblico soggiorni estivi bambini/e e ragazzi/e di età inferiore a 18 anni - anno 2019

Avviso pubblico soggiorni estivi bambini/e e ragazzi/e di età inferiore a 18 anni - anno 2019

Contributi ad associazioni, organizzazioni ed enti privati senza scopo di lucro con sede in Toscana

giovedì, 02 maggio 2019 11:00
lunedì, 03 giugno 2019 00:00
Non specificato

La Regione Toscana con Decreto Dirigenziale n. 6109 del 15/04/19 (pubblicato sul B.U.R.T. n. 18 Parte III del 2/05/19) ha approvato l'avviso pubblico per la concessione di contributi per soggiorni estivi per bambini/e e ragazzi/e di eta' inferiore a 18 anni (anno 2019) volti alla promozione di interventi per l'integrazione, l'inclusione e l'educazione a corretti stili di vita dei minori.

Tipologia interventi ammissibili a contributo

L'Avviso supporta la realizzazione di soggiorni residenziali rivolti a minori con pernottamento nel periodo dal 1 giugno 2019 al 30 settembre 2019 che prevedano, in conformità alla normativa vigente :

  • l'accoglienza, la sistemazione e l'alloggio dei minori in idonea struttura ricettiva (a titolo esemplificativo ma non esaustivo ostelli, alberghi, villaggi turistici, strutture agrituristiche e simili) e in campeggi;
  • spazi rispondenti ai requisiti urbanistici-igienici-sanitari previsti dalla normativa vigente;
  • il trattamento di pensione completa;
  • l'organizzazione e lo svolgimento di attività ludico-ricreative, culturali, sportive e di animazione in genere in una località marina, montana, collinare o lacustre con lo scopo di educare a corretti stili di vita, valorizzando il tempo libero, favorendo l'attenzione, l'impegno, lo sviluppo, la  socializzazione la scoperta di territori, ambienti e tradizioni, la condivisione di regole organizzative, la comunicazione e la solidarietà e quindi la promozione della crescita dei minori, rispondendo ai bisogni giovanili di nuove esperienze e conoscenze, svago, apprendimento, confronto, sperimentazione, autonomia e partecipazione.

Destinatari dei contributi

Associazioni, organizzazioni ed enti privati senza scopo di lucro, con sede operativa all'interno del territorio regionale, in possesso, qualora siano tenuti all'obbligo contributivo, dei requisiti previsti dalla L. R. 1/2019. A questo riguardo, si specifica che per le associazioni, organizzazioni ed enti privati tenuti agli obblighi di cui sopra, Regione Toscana procederà, sia prima del provvedimento di concessione che nelle fasi di liquidazione, a verificare la regolarità del documento unico di regolarità contributiva (DURC).

Sono escluse dalla partecipazione le Imprese Sociali e le Cooperative Sociali.

Risorse disponibili e contributi

L' importo messo a disposizione dall'Avviso pubblico ammonta a € 200.000,00.

La Regione Toscana cofinanzia i progetti attraverso un contributo a fondo perduto nella misura massima del 70% del costo complessivo del progetto.

L'importo massimo del contributo richiesto non potrà inoltre essere superiore alla differenza tra
il costo complessivo del progetto e le entrate di cui beneficia il soggetto proponente
(a titolo
esemplificativo: finanziamenti ricevuti da altri soggetti, quote di partecipazione delle famiglie, ecc).

Il contributo assegnato a ciascun progetto non può superare in ogni caso l'importo massimo di
complessivi euro 5.000,00.

La Regione Toscana si riserva la facoltà di ridurre l'importo del contributo richiesto qualora l'ammontare complessivo dei finanziamenti ammissibili sia superiore alla cifra messa a disposizione.

Il contributo concesso sarà corrisposto dietro presentazione - entro i 60 giorni successivi alla fine 
dell'attività
- della relazione sullo svolgimento del progetto e della rendicontazione finale delle spese complessivamente sostenute utilizzando la modulistica prevista (Allegati C, D ed E - vedi Modulistica).

Scadenza e presentazione domande

I soggetti interessati a concorrere all'assegnazione dei contributi devono presentare la seguente documentazione:

  • modulo di domanda di cui all'Allegato B (vedi Modulistica), debitamente compilato e sottoscritto dal rappresentante legale;
  • copia del documento di identità in corso di validità del rappresentante legale.

La documentazione deve essere inviata al Settore Welfare e Sport della Regione Toscana, Via di Novoli 26, Firenze entro e non oltre lunedì 3 giugno 2019 pena l'inammissibilità, con le seguenti modalità:

  • trasmissione tramite interfaccia web Apaci, registrandosi al seguente indirizzo: http://www.regione.toscana.it/apaci e selezionando come Ente Pubblico destinatario "Regione Toscana Giunta"
  • trasmissione tramite propria casella di posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo PEC istituzionale di Regione Toscana: regionetoscana@postacert.toscana.it

Le comunicazioni dovranno riportare nel campo oggetto la seguente dicitura "R4040 - Avviso soggiorni estivi 2019 – Nome soggetto proponente".

Nel caso in cui uno stesso proponente presenti più progetti, questi dovranno prevedere un modulo di domanda separata per ciascuna iniziativa progettuale; in tal caso i progetti dovranno essere trasmessi in un'unica soluzione (con un solo invio tramite PEC o Apaci).

Per agevolare la verifica della ricezione da parte di Regione Toscana, le ricevute di consegna di PEC e Apaci dovranno essere inoltrate per posta elettronica ordinaria all'indirizzo bandisociale@regione.toscana.it riportando sempre nell'oggetto la stessa dicitura di cui sopra.

Avviso e modulistica

Per conoscere tutti i dettagli necessari a presentare correttamente la domanda, consultare integralmente l'avviso e la modulistica:

Per informazioni

Fino a 3 giorni prima della scadenza dell'Avviso, è possibile scrivere all'indirizzo bandisociale@regione.toscana.it indicando sempre nell'oggetto "R4040 - Avviso soggiorni estivi 2019 – Nome soggetto proponente".

Atti correlati

D.G.R. 443 del 01/04/19 "Approvazione criteri e modalità per la concessione nell'anno 2019, di contributi volti a promuovere soggiorni estivi per l'integrazione e l'inclusione di bambini/e e ragazzi/e di età inferiore a 18 anni - anno 2019"

Regione Toscana

Ultima modifica: 21/05/2019 15:15:02 - Id: 16298374