Salta al contenuto Salta al menu'

Gare e appalti

In Primo Piano

Prezzario 2019 dei Lavori pubblici della Toscana: in vigore dall'1 gennaio

Il nuovo Prezzario, navigabile online, ha validità dal 1 gennaio fino al 31 dicembre 2019. I prezzi sono utilizzabili fino al 30 giugno 2020 per i progetti a base di gara la cui approvazione sia...

Servizi dell'Osservatorio contratti pubblici

Sistema informativo appalti della Toscana (Sitat), supporto alle stazioni appaltanti e prezzario regionale L' Osservatorio regionale dei contratti pubblici è stato istituito...

Sistema informativo telematico appalti della Toscana (SITAT)

Consultazione appalti di lavori pubblici, forniture e servizi. Obblighi informativi di pubblicazione online Bandi di gara,  avvisi, esiti e Programma triennale delle opere...

Un sistema di indicatori di anomalia per il mercato dei contratti pubblici toscano

"Un sistema di indicatori di anomali per il mercato dei contratti pubblici toscano. Contributo allo studio e alla prevenzione dei fenomeni di corruzione e di criminalità...

Profilo di committente

Gli atti e le informazioni pubblicati nella pagina del Profilo di committente della Stazione Appaltante assolvono agli obblighi di pubblicità ai sensi del Decreto...
« Indietro

Avviso pubblico sconto factoring Sistema sanitario: risposte ai quesiti

Avviso pubblico sconto factoring Sistema sanitario: risposte ai quesiti

Gli uffici della Regione Toscana competenti per l'avviso pubblico sullo sconto factoring, rivolto alle micro, piccole  e medie imprese che vantano crediti nei confronti degli enti del Servizio sanitario regionale della Toscana, rispondono ai quesiti posti agli interessati:

1. L'utilizzo del plafond messo a disposizione avviene nel rispetto delle indicazioni fornite dagli organi di vigilanza;

2. Il plafond, relativo alle operazioni assistite da agevolazione finanziaria regionale (contributo
conto interessi
), da specificare nell'atto di adesione, si riferisce a quanto messo a disposizione delle sole microimprese e piccole e medie imprese (Pmi);

3. E' ammessa esclusivamente la firma digitale sui documenti e la trasmissione mediante Posta elettronica certificata (Pec)


Ultima modifica: 18/04/2014 11:33:34 - Id: 11649165