Salta al contenuto Salta al menu'

Sostegno occupazione

In Primo Piano

Avviso per assegno per l'impiego

Piano integrato per l'occupazione - Fase 2

Sportelli Prometeo 4.0

Servizi per lavoratori in situazioni di crisi o senza lavoro stabile. Con il contributo del Fondo sociale Europeo

Microcredito per start up e nuove imprese

Finanziamenti agevolati a tasso zero per imprese giovanili, femminili e destinatarie di ammortizzatori sociali

Lavorare all'estero: borse di mobilità professionale per disoccupati o inattivi

Online anche gli esiti delle domande presentate a ottobre 2019. Domande entro il 31 dicembre 2020. Il testo del bando aggiornato alle ultime modifiche (allegato A del decreto 20355/2018) ...
« Indietro

Avviso per assegno per l'impiego

Piano integrato per l'occupazione - Fase 2

Avviso per assegno per l'impiego


mercoledì, 06 novembre 2019 11:36

 

Il Piano integrato per l'occupazione, finanziato con le risorse residue degli ammortizzatori sociali in deroga, entra nella sua seconda fase operativa rivolta a disoccupati (anche percettori di NASPI, ai quali è stato recentemente sospeso l'assegno di ricollocazione), NON percettori del Reddito di cittadinanza.

Il Pio 2 prevede l'attuazione di due misure:

  1. assegno per l'impiego, che permette ai disoccupati di usufruire di un servizio di attività specifiche mirate all'inserimento occupazionale, della durata di 6 mesi
     
  2. incentivi all'occupazione, e cioè un contributo riconosciuto ai datori di lavoro che assumono i disoccupati destinatari dell'assegno per l'impiego

L'assegno per l'impiego è rivolto ai disoccupati in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenti o domiciliati in Toscana
  • iscritti allo stato di disoccupazione presso un Centro per l'Impiego della Toscana ai sensi del D.lgs. 150/2015, che hanno sottoscritto il Patto di servizio personalizzato
  • non percettori del Reddito di cittadinanza

Per ulteriori informazioni consulta le FAQ

________________________________________________________

Per i cittadini

Le adesioni al Progetto delle persone disoccupate in possesso dei requisiti sopra descritti è stato differito al 21 dicembre 2019, perconsentire ai destinatari di scegliere tra un numero più ampio possibile di operatori accreditati.

A partire da quella data, i beneficiari possono recarsi presso un Centro per l'Impiego della Toscana per richiedere l'assegno per l'impiego. L'assegno consente al disoccupato, dietro sua adesione volontaria, di partecipare ad un percorso di assistenza intensiva alla ricollocazione presso una Agenzia per il Lavoro accreditata a sua scelta. Una volta scelta l'Agenzia, il percorso dura 6 mesi.

________________________________________________________

Per le Agenzie per il Lavoro accreditate

È aperto l'Avviso pubblico per la realizzazione della sperimentazione regionale dell'Assegno per l'Impiego nell'ambito del "Piano Integrato per l'Occupazione – FASE 2"

Possono presentare domanda di partecipazione alla sperimentazione regionale dell'Assegno per l'Impiego nell'ambito del "Piano Integrato per l'Occupazione" - FASE 2. gli operatori accreditati in possesso dei seguenti requisiti:

  • iscritti nella sezione 1 dell'Albo dei soggetti accreditati a livello nazionale istituito ai sensi della Delibera di ANPAL N. 7/2016
  • accreditati per lo svolgimento dei servizi per il lavoro sul territorio della Regione Toscana, iscritti nell'elenco regionale alla Sezione "Servizi per l'incontro fra domanda e offerta di lavoro", ai sensi degli Artt.135-152 Sezione II Capo III del Regolamento n.47/R del 2003 di esecuzione della LR 32/02

La domanda deve essere redatta in bollo, utilizzando la modulistica [allegato 1]. Alla domanda dovrà essere allegata la fotocopia del documento di identità in corso di validità del legale rappresentante firmatario della domanda.

Scadenza
Gli interessati possono presentare la domanda dal 7 novembre, giorno successivo alla pubblicazione dell'avviso sul BURT, fino al 31 dicembre 2019, salvo esaurimento delle risorse disponibili e contestuale chiusura del presente Avviso.

È previsto un meccanismo di "silenzio/assenso" nei confronti degli operatori accreditati, in possesso dei requisiti di cui sopra, che abbiano già manifestato il proprio interesse in relazione ad altre tipologie di assegno di ricollocazione rispondendo:

  • all'Avviso pubblico per la realizzazione della sperimentazione regionale dell'Assegno per l'Assistenza alla Ricollocazione nell'ambito del "Piano Integrato per l'Occupazione", pubblicato con Decreto n. 1854 del 14-02-2018;

 

  • all'Avviso pubblico POR FSE 2014-2020 – Asse A "Occupazione" - Sperimentazione regionale dell'assegno per l'assistenza alla ricollocazione, pubblicato con Decreto n. 15455 del 26-09-2018.


Questi operatori, salvo espressa manifestazione di diniego, saranno pertanto considerati beneficiari ai sensi del presente Avviso e invitati a sottoscrivere l'apposita convenzione.

_____________________________________

Per le imprese

È previsto un incentivo all'occupazione per i datori di lavoro che assumono i soggetti disoccupati che hanno richiesto ed ottenuto l'assegno per l'assistenza alla ricollocazione nell'ambito del Piano integrato per l'occupazione Fase 2. L'importo dell'incentivo varia da 250 a 8.000 euro in ragione della tipologia contrattuale e dell'orario di lavoro (part-time o full-time) oggetto dell'assunzione.

È in corso di pubblicazione uno specifico avviso pubblico.

______________________________________

Per ulteriori informazioni

regionetoscana@postacert.toscana.it
simone.cappelli@regione.toscana.it

Regione Toscana

Ultima modifica: 03/12/2019 12:20:58 - Id: 16755689