Salta al contenuto Salta al menu'

Energia

In Primo Piano

Controlli sugli impianti termici

Gli "impianti termici" sono gli impianti per il riscaldamento o il condizionamento dei nostri immobili

Piano ambientale ed energetico

Il Paer è lo strumento per la programmazione ambientale ed energetica.

Certificazione energetica in Toscana

Certificazione energetica degli edifici: ecco le regole vigenti in Toscana

Conferenze dei Servizi

Pubblicati qui gli ultimi avvisi di convocazione

Avviso di avvio del procedimento e convocazione Conferenza dei Servizi (14 gennaio 2015) per autorizzazione in sanatoria di opere difformi del Parco Eolico Vento di Zeri

Avviso di avvio del procedimento e convocazione Conferenza dei Servizi (14 gennaio 2015) per autorizzazione in sanatoria di opere difformi del Parco Eolico Vento di Zeri

Avviso di avvio del procedimento e convocazione Conferenza dei Servizi per autorizzazione in sanatoria di opere difformi del Parco Eolico "Vento di Zeri", autorizzato dalla Regione Toscana con DD 2202/2012, in Comune di Pontremoli (MS).
L. 241/1990 art.14bis – D.Lgs. 387/2003 - L.R. 40/2009 art 23 e succ - Avvio del procedimento per il rilascio di autorizzazione in sanatoria per tratto di cavidotto in loc. Cardenecca nel Comune di Pontremoli (MS), opera connessa del Parco Eolico "Vento di Zeri", realizzato in difformità dall'autorizzazione di cui al decreto n. 2202/2012 della Regione Toscana. Istanza della Società EOLICA TOSCANA srl. Convocazione prima seduta della Conferenza dei Servizi.


Ai sensi dell'art. 23 comma 2 della L.R. 40/2009 e s.m.i. si comunica che per le ore 10.30 del 14 gennaio 2015 è convocata la prima riunione della Conferenza dei Servizi relativa al procedimento sopra indicato. La riunione avrà luogo a Firenze, presso la sede della Regione Toscana, Via di Novoli 26, palazzo B, 7° piano, Sala CRTA.
Ai sensi dell'art. 25 comma 1 della citata L.R. 40/2009 e s.m.i. la Regione Toscana garantisce la partecipazione alle Conferenze di Servizi ai portatori di interessi pubblici o privati, individuali o collettivi e ai portatori di interessi diffusi costituiti in associazioni o in comitati che vi abbiano interesse: a tali fini ai sensi del comma 2 del già citato art. 25, i soggetti di cui al comma 1, possono proporre osservazioni scritte, comunicate anche in via telematica entro quarantotto ore antecedenti l'ora della seduta della conferenza, delle quali si tiene conto se pertinenti all'oggetto del procedimento.

  • Avviso avvio del procedimento e convocazione Conferenza di servizi (pdf) >>
  • Elaborati (zip) >>

Ultima modifica: 19/12/2014 10:25:16 - Id: 12169420
  • Condividi
  • Condividi