Salta al contenuto Salta al menu'

Alessandro Sinigaglia: negro, ebreo, comunista

Alessandro Sinigaglia: negro, ebreo, comunista

Dall'11 al 13 agosto ore 21:30 Teatro Storytelling, Firenze

liberamente tratto dal libro di Mauro Valeri
con Marco Bianchini, Roxana Iftime, Matteo Pecorini

Una narrazione spettacolare della vita di Sinigaglia, il cui nome venne assunto da una delle brigate partigiane che liberò Firenze nell'agosto 1944.
Figlio di una madre nera, nata nel Missouri, e di un padre ebreo, meccanico ed elettricista, incontratisi a Villa Smith, Alessandro, negro, ebreo e comunista alla ricerca di una dignità di persona, visse senza soste fra Fiesole, Firenze, in Russia, in Spagna a difesa della Repubblica, in Francia nei campi di concentramento, a Ventotene al confino…mentre il nazifascismo infettava l'intera Europa, trovando il suo triste epilogo la sera del 13 febbraio 1944.

Ingresso 5 euro, prenotazione obbligatoria.

Teatro Storytelling
Via di San Salvi 12, 50135 Firenze
Tel e fax: 055.6236195
chille_@libero.it


Ultima modifica: 02/09/2014 14:53:20 - Id: 11871485
  • Condividi
  • Condividi