Salta al contenuto Salta al menu'

"Non rischiare" di portare a casa parassiti e malattie delle piante

Protezione delle piante, campagna di comunicazione EPPO

"Non rischiare" di portare a casa parassiti e malattie delle piante

Parassiti e malattie si possono nascondere all'interno delle piante. Quindi, non portare a casa dai tuoi viaggi piante, semi, frutta, ortaggi e fiori.


"Quando viaggi evita di portare a casa piante o altri vegetali in quanto parassiti o malattie possono essere nascoste al loro interno". E' questa l'importante raccomandazione dell'European and Mediterranean Plant Protection Organization (OEPP/EPPO - www.eppo.int) nella campagna di comunicazione "NON RISCHIARE" che ha lanciato quest'anno, avvalendosi della collaborazione dei Ministeri dell'agricoltura e foreste e delle Regioni dei paesi europei e mediterranei per la divulgazione di questo messaggio, strategico nella stagione delle vacanze in cui molte persone si recano all'estero.

EPPO è l'organizzazione intergovernativa responsabile per la cooperazione e armonizzazione in materia di protezione delle piante all'interno dell'Europa e dell'area del Mediterrane. All'interno della International Plant Protection Convention (IPPC), EPPO è l'organizzazione regionale per la protezione delle piante in Europa.

Cosa fare

  • Non trasportare mai piante, semi, frutta, verdura e fiori, vietati per legge
  • Se vuoi trasportare piante, chiedi informazioni al Servizio fitosanitario del territorio in cui vuoi trasportarle
  • Se trasporti piante, semi, frutta, ortaggi o fiori, dichiaralo alla dogana

Download depliant e locandine "Non rischiare", che sono state distribuite nei porti e aeroporti della Toscana, in lingua italiana, inglese e francese:

Per approfondire

Per ulteriori informazioni scrivere al Servizio fitosanitario della Regione Toscana
serviziofitosanitario@regione.toscana.it

 




 


Ultima modifica: 17/07/2017 10:57:31 - Id: 13606643